menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Problematiche della sanità, incontro in Prefettura: "Potenziare la guardia notturna"

Sono stati esaminati gli aspetti più critici quali la situazione del reparto di medicina che ha visto l’arrivo del nuovo Direttore ma sconta ancora la carenza di organico data la difficoltà di reperire i medici nonostante i diversi concorsi svolti e da svolgere.

Convocata dal Prefetto Enrico Caterino, si è svolta in Prefettura una riunione per discutere i problemi della sanità locale, presenti il Sindaco Michele De Pascale, il Direttore Generale Marcello Tonini, il Direttore Sanitario Stefano Busetti, il Direttore del Presidio Ospedaliero di Ravenna Paolo Tarlazzi e il Presidente dell’Ordine dei medici Stefano Falcinelli.

Sono stati esaminati gli aspetti più critici quali la situazione del reparto di medicina che ha visto l’arrivo del nuovo Direttore ma sconta ancora la carenza di organico data la difficoltà di reperire i medici nonostante i diversi concorsi svolti e da svolgere.

Si è discusso della necessità di potenziare la guardia notturna e del progetto di divisione del reparto non appena l’organico dei medici in servizio lo permetterà.

Si è affrontato il problema dell’iperafflusso in Pronto Soccorso con conseguente difficoltà di collocare i pazienti nei reparti di riferimento e necessità di ricoveri in appoggio che rischiano di ritardare i ricoveri d’elezione soprattutto nelle branche chirurgiche.

Toccate anche le situazioni e le proposte di riorganizzazione della chirurgia e dell’ostetricia e ginecologia. Discusse infine le problematiche della presenza delle badanti nei reparti e i progetti edilizi in programma.Preso infine l’impegno di ritrovarsi periodicamente per monitorare lo sviluppo della situazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento