rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

A Ravenna l'accordo sul turismo religioso

A seguito di un incontro svolto presso la sede delle ACLI di Ravenna,promosso da Bruno Pini, presidente provinciale CTA-Centro Turistico ACLI, sul progetto di Turismo Sociale 2012:TURISTI NON PER CASO

A seguito di un incontro svolto presso la sede delle ACLI di Ravenna,promosso da Bruno Pini, presidente provinciale CTA-Centro Turistico ACLI, sul progetto di Turismo Sociale 2012:TURISTI NON PER CASO, si sono confrontati il direttore dell'Ufficio per la Pastorale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana Mons.Mario Lusek e l'Assessore al Turismo del Comune di Ravenna Andrea Corsini, i quali hanno convenuto che la proposta del CTA di Ravenna,rientra a pieno titolo nel Turismo Religioso,in particolare per il contesto di Ravenna e per la sua ricca Iconografia Cristiana, presente nei mosaici delle Basiliche.

Si è anche richiamata l'esperienza storica delle prime due Borse Internazionali del Turismo  Religioso-ITINERA,svolte a Ravenna nel 1990 e 1992, le quali diedero l'avvio a tante altre esperienze di Turismo Religioso in Italia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ravenna l'accordo sul turismo religioso

RavennaToday è in caricamento