rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Berkan B, Italia Nostra: "Bene la visita del Ministero, ma i relitti nel porto sono un pessimo biglietto da visita"

La sezione ravennate di Italia Nostra è soddisfatta per il sopralluogo ministeriale: "Rischi di inquinamento ambientale sotto controllo, non è però passata inosservata la presenza di 5 relitti abbandonati poco distanti dalla Berkan B"

Italia Nostra esprime soddisfazione per il sopralluogo del Ministero della Transizione Ecologica al Porto di Ravenna per monitorare la situazione che coinvolge il relitto Berkan B. Il sottosegretario di Stato per la Transizione Ecologica Ilaria Fontana, in risposta agli appelli dei cittadini, ha infatti disposto il sopralluogo del Reparto Ambientale Marino del Corpo delle Capitanerie di Porto (Ram) al Porto di Ravenna, presso il cantiere dove si sta svolgendo la demolizione del relitto della nave. Il Ram, giunto a Ravenna con l’ammiraglio Aurelio Caligiore, è un organo in seno al Mite e rappresenta il reparto operativo altamente specializzato che supporta le Capitanerie di Porto – Guardia Costiera nel difficile compito di tutela di mari e coste.

"Il Sottosegretario Fontana ben conosce la situazione del relitto Berkan B e del cosiddetto “cimitero delle navi” di Ravenna, avendo effettuato un sopralluogo, come parlamentare, nel 2019, poco dopo l’affondamento della motonave. Dunque, dopo le informative puntuali che i cittadini hanno avuto modo di illustrare di persona in maggio ed ottobre - commenta la sezione ravennate di Italia Nostra - il sopralluogo dell’ammiraglio Caligiore, avvenuto il 22 ottobre, è giunto quanto mai opportuno. La situazione, a quanto viene riportato, appare regolare, i rischi di inquinamento ambientale sotto controllo e i quattro quinti del relitto sollevati, in attesa del completamento lavori e della bonifica definitiva del sito. Non è però passata inosservata la presenza dei cinque relitti che restano abbandonati poco distanti dalla Berkan B, definiti un pessimo 'biglietto da visita' per una realtà portuale importante come quella di Ravenna, oltre che un potenziale pericolo per il delicato eco-sistema che caratterizza l’intera zona, e ne è stata suggerita la rimozione". 

"Per questi motivi, dopo la demolizione della Berkan B che pare finalmente in dirittura d’arrivo senza troppe criticità, il Ministero manterrà alta la propria attenzione sull’avvio di ulteriori bonifiche, e più in generale sulla più ampia problematica dei relitti abbandonati lungo le coste italiane - conclude Italia Nostra - I cittadini ringraziano tutto il Ministero della Transizione Ecologica per l’interessamento e l’impegno alla risoluzione delle annose vicende ambientali dello scalo ravennate, il Sottosegretario Fontana per aver disposto la visita, e l’Ammiraglio Caligiore per aver onorato il nostro Porto con il suo sopralluogo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berkan B, Italia Nostra: "Bene la visita del Ministero, ma i relitti nel porto sono un pessimo biglietto da visita"

RavennaToday è in caricamento