rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Cervia

Cervia, borse di studio Gino Pilandri: premiati in comune gli studenti

I lavori degli studenti premiati andranno a far parte della sezione dedicata a Cervia, presente nella Biblioteca Comunale, arricchendone il patrimonio documentario e saranno a disposizione per la consultazione pubblica

Si è svolta mercoledì mattina in municipio la cerimonia di consegna delle borse di studio in memoria di Gino Pilandri anno 2015, istituite dall’Amministrazione comunale per premiare e valorizzare gli studenti cervesi e coloro che contribuiscono alla ricerca e al recupero della storia e dell’identità cittadina. Sono 14 i ragazzi che sono stati premiati con la borsa di studio in memoria di Gino Pilandri anno 2015, istituite dall’Amministrazione comunale per premiare e valorizzare gli studenti cervesi e coloro che contribuiscono alla ricerca e al recupero della storia e dell’identità cittadina. L’iniziativa, che è alla sua decima edizione, prevede il premio per tre categorie di studenti, residenti a Cervia, che abbiano conseguito il massimo dei voti: diplomati di scuole medie superiori; laureati; tesi di laurea di argomento attinente alla città di Cervia.

Alla cerimonia erano presenti anche l’assessore Gianni Grandu, Alberto figlio di Gino Pilandri e Filippo il nipote di Gino. La consegna delle borse di studio in memoria di Gino Pilandri - ha dichiarato il sindaco Luca Coffari- è diventato un immancabile appuntamento. E’ importante assegnare un riconoscimento ai giovani cervesi che si sono contraddistinti nello studio e a chi si è impegnato ad approfondire temi e argomenti relativi alla nostra città. Questo è un premio che riconosce il lavoro dei nostri studenti particolarmente meritevoli, valorizza le loro capacità, esprimendo fiducia e sostegno nella loro formazione futura. Il Consiglio comunale all’unanimità ritenne un atto doveroso dedicare questa iniziativa  a Gino Pilandri, che è stato il primo Sindaco di Cervia dell’Italia repubblicana, un insigne storico, un uomo di brillante intelligenza, che ha rivolto con passione la sua vita alla cultura, alla ricerca e alla storia di Cervia". I lavori degli studenti premiati andranno a far parte della sezione dedicata a Cervia, presente nella Biblioteca Comunale, arricchendone il patrimonio documentario e saranno a disposizione per la consultazione pubblica.

GLI STUDENTI PREMIATI - Per la tesi di laurea su argomento attinente alla città di Cervia, con una borsa di studio di 2mila euro, è stata premiata Francesca Merendi  Laurea magistrale in Ricerca,documentazione e tutela dei beni archeologici con tesi di laurea dal titolo "Ricostruzione ambientale del territorio di Cervia e Cesenatico nell'età del bronzo". Gli studenti diplomati,  premiati con borse di studio di 600 euro ciascuna, sono Silvia Marchetti (Istituto tecnico settore economico), Daniele Prisco (Istituto tecnico settore tecnologico Marco Spighi (Istituto tecnico settore tecnologico) e Giulia Zavalloni (Istituto tecnico settore economico). Gli studenti laureati, premiati con borse di studio di 1.000 euro ciascuna, sono Emanuele Bucelli (Laurea specialistica in Ingegneria e Scienze informatiche), Elisabetta Cereda (Laurea magistrale in Giurisprudenza), Caterina Fantini (Laurea Magistrale In Italianistica Culture Letterarie Europee, Scienze  Linguistiche), Paolo La Torraca (Laurea magistrale in Ingegneria informatica), Tommaso Mondadori (Laurea magistrale in Fisica), Diego Monti (Laurea  magistrale in Ingegneria civile), Filippo Reina (Laurea magistrale In Italianistica Culture Letterarie Europee, Scienze Linguistiche), Valentina Romualdi (Laurea magistrale In Psicologia Cognitiva Applicata) e Fabrizio Zoffoli (Diploma Accademico di 2° livello In Musica da Camera al Conservatorio Statale).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia, borse di studio Gino Pilandri: premiati in comune gli studenti

RavennaToday è in caricamento