rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca

Atti di bullismo, 13enne si rifugia in supermercato e chiama il 112: "4 giovani mi vogliono picchiare"

I militari hanno appurato l’effettiva presenza dei 4 ragazzi, anch’essi 13enni, compagni di classe del chiamante, che per futili motivi lo avevano apostrofato con parole offensive

"Ci sono tre-quattro bulli che mi aspettano per ta picchiarmi". Questa grosso modo la richiesta fatta nel primo pomeriggio di lunedì al 112 da un ragazzino di 13 anni. Il fatto è avvenuto a Ravenna. Spaventato e trafelato, il minorenne si è nascosto  all’interno di un supermercato del centro, chiedendo aiuto agli uomini dell'Arma. Mentre l'operatore intratteneva e tranquilizzava il giovane, sul posto si è portata una "gazzella".

I militari hanno appurato l’effettiva presenza dei 4 ragazzi, anch’essi 13enni, compagni di classe del chiamante, che per futili motivi lo avevano apostrofato con parole offensive. Sono stati generalizzati tutti e cinque i ragazzi ed avvisati i rispettivi genitori che frettolosamente hanno raggiunto la stazione Carabinieri ai quali sono stati riaffidati dopo aver chiarito la vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti di bullismo, 13enne si rifugia in supermercato e chiama il 112: "4 giovani mi vogliono picchiare"

RavennaToday è in caricamento