Cronaca Casola Valsenio

Casola Valsenio e Riolo Terme celebrano il 72esimo della Liberazione

Si parte sabato a Riolo Terme con una deposizione di corone di alloro alla Chiesina dei Caduti, alla Stele della Resistenza, al Parco Scattini, alla Lapide Quota 92, all'Abbazia e Monumento ai Portaferiti

Come ogni anno i comuni di Casola Valsenio e Riolo Terme, congiuntamente all’Associazione Nazionale Reduci della “Friuli”, con la collaborazione della Divisione “Friuli” e del 66° Reggimento Aeromobile “Trieste”, organizzano diverse cerimonie per ricordare la Liberazione e per onorare la memoria di quanti hanno sacrificato la loro vita combattendo in quei lunghi mesi di 72 anni fa.
Si parte sabato a Riolo Terme con una deposizione di corone di alloro alla Chiesina dei Caduti, alla Stele della Resistenza, al Parco Scattini, alla Lapide Quota 92, all'Abbazia e Monumento ai Portaferiti. Sarà presente un picchetto del 66° Reggimento Trieste.

Il ritrovo per la cerimonia è fissato alle ore 9.30, presso la Chiesina dei Caduti, in Viale delle Rimembranze. Domenica ci si sposta a Zattaglia, a partire dalle ore 10.00, con la manifestazione al Sacrario dei Caduti della “Friuli” in collaborazione con Associazione Nazionale Reduci della  “Friuli”, la Divisione “Friuli” e 66° Reggimento Aeromobile “Trieste”. Qui dopo la deposizione di corone di alloro seguirà la Santa Messa. Alla cerimonia parteciperà la Banda "G. Venturi" di Casola Valsenio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casola Valsenio e Riolo Terme celebrano il 72esimo della Liberazione

RavennaToday è in caricamento