rotate-mobile
Cronaca Faenza

Cerimonia conclusiva per il progetto di volontariato giovanile 'Lavori in Unione'

Quest’anno oltre 30 i progetti che sono stati messi in campo e che hanno coinvolto oltre 150 tra ragazze e ragazzi

Giovedì 23 settembre, alle 18, in piazza Nenni a Faenza, si svolgerà la cerimonia finale del progetto ‘Lavori in Unione 2021’. Dopo un anno e mezzo di grandi difficoltà per gli adolescenti e le loro famiglie, a causa dell’emergenza sanitaria, l’Unione della Romagna faentina, attraverso il Centro per le famiglie, anche per questa estate, è riuscita a organizzare il progetto che offre la possibilità a ragazze e ragazzi di vivere esperienze socializzanti e impegnarsi, per una o due settimane, in attività di volontariato in specifici ambiti sociali che permettevano, tra l’altro, di conoscere tante realtà che operano del territorio.

Quest’anno oltre 30 i progetti che sono stati messi in campo e che hanno coinvolto oltre 150 tra ragazze e ragazzi, impegnati in progetti che hanno spaziato tra ambiente, cultura, solidarietà, sport, comunicazione e informazione. Se nelle scorse settimane i partecipanti hanno ricevuto alcuni premi messi a disposizione da realtà del territorio che hanno voluto essere vicini all’iniziativa organizzata dell’Unione, giovedì 23 sarà il momento finale dell’esperienza di quest’anno.

Durante la cerimonia verrà proiettato il video realizzato dai partecipanti a Lavori in Unione che hanno aderito al progetto ‘Reporters in Unione’ messo a punto per documentare l’esperienza in questo anno così complicato a causa della pandemia. A seguire verranno consegnati gli attestati di partecipazione e offerto un buffet in collaborazione con il Gruppo Disabilità Faenza.

“Grazie alla grande disponibilità di tante realtà, organizzazioni, associazioni e i nostri uffici - spiega l’assessore al Welfare e ai Servizi alla comunità, Davide Agresti - è stato possibile organizzare, pur tra le tante difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria, un servizio che riteniamo sia molto educativo per le nostre ragazze e ragazzi dell’Unione. Aver avuto una partecipazione e una risposta così importante alle proposte che erano state messe in campo è stata una bellissima testimonianza di una comunità coesa, di welfare che unisce istituzioni, terzo settore e imprese”.

Per confermare la partecipazione alla serata di giovedì 23 settembre, alla quale sono invitati non solo i partecipanti ma tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del progetto, chiamare al numero telefonico 0546691871 oppure inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica informafamiglie@romagnafaentina.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerimonia conclusiva per il progetto di volontariato giovanile 'Lavori in Unione'

RavennaToday è in caricamento