menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cervia, weekend intenso per la Guardia Costiera: multe per oltre 6mila euro

È attivo il Numero blu gratuito 1530, da utilizzare per la sola segnalazione delle emergenze

 Week-end intenso per la Guardia Costiera di Cervia. Sono stati svolti venti controlli su unità da diporto, unità pesca e attività balneari, con quattro sanzioni per un importo complessivo pari a 6.898,33 euro. Un verbale amministrativo è stato elevato nei confronti di titolare di stabilimento balneare per variazione al contenuto della concessione demaniale marittima per un importo 1032 euro. Un altro verbale amministrativo è stato emesso nei confronti di responsabile di associazione sportiva per aver effettuato una regata velica in assenza della prescritta autorizzazione per un importo di 2064 euro. Un altro verbale amministrativo è stato elevato nei confronti di diportista per mancanza della prevista documentazione a bordo per un importo di 130 euro.

Infine è stato elevato un verbale amministrativo nei confronti di diportista per aver condotto una moto d’acqua privo di patente nautica per un importo 3672,3 euro. noltre il personale del Comando in intestazione è stato impegnato nel prestare assistenza alla tradizionale manifestazione religiosa denominata “Processione a mare di Sant’Antonio da Padova” svoltasi domenica con 6 militari a terra e 2 militari a bordo del Battello Pneumatico G.C. B45. Si ricorda infine a tutti gli utenti del mare, che è attivo il Numero blu gratuito 1530, da utilizzare per la sola segnalazione delle emergenze, mentre, per gli altri dettagli contattare le Capitanerie di Porto – Guardia Costiera. Tutte le informazioni sono rinvenibili sul sito www.guardiacostiera.it  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento