Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Città sicura: le associazioni di volontari collaborano con la Municipale

Le associazioni rendono possibile impiegare più agenti e per più tempo in azioni orientate al controllo del territorio e al contrasto dei fenomeni di illegalità e degrado

I volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dell’associazione di volontariato di protezione civile Radio Club Mistral costituiscono una risorsa fondamentale per la comunità ravennate, esprimendo alte professionalità e capacità operative per quanto riguarda lo svolgimento, rispettivamente e in particolare, di servizi di prossimità e di protezione civile. Già da tempo sono al fianco dell’amministrazione comunale e della Polizia municipale, supportandone e integrandone l’agire, rendendo così possibile impiegare più agenti e per più tempo in azioni orientate al controllo del territorio e al contrasto dei fenomeni di illegalità e degrado.

"Siamo molto soddisfatti del rinnovo di queste convenzioni - spiega il vicesindaco con delega alla sicurezza e alla Polizia municipale Eugenio Fusignani - Se la municipale è un corpo importante in ausilio al sistema di sicurezza, il volontariato è altrettanto importante come ausilio alla municipale. La sicurezza è un tema portante dell'amministrazione comunale e investiamo molte risorse nel rafforzarla". Anche il nuovo comandante della Polizia municipale Andrea Giacomini è intervenuto nel dibattito ringraziando i volontari e presentando un progetto innovativo, da lui stesso denominato "pila della sicurezza".

Il piano di impiego degli uomini e delle donne che fanno parte di queste due associazioni di volontariato si struttura ulteriormente a partire dalle due nuove convenzioni stipulate con esse dal Comune, recentemente approvate dalla giunta su proposta del vicesindaco con delega alla sicurezza e alla Polizia municipale Eugenio Fusignani. Il valore aggiunto che l’Associazione Nazionale Carabinieri e l’associazione Radio Club Mistral apportano rispetto all’operato degli agenti consiste proprio nell’espressione delle specificità che le
contraddistinguono. L’Associazione Nazionale Carabinieri, forte dell’esperienza dei tanti carabinieri in congedo, esercita un’azione maggiormente orientata alla prossimità, svolgendo, oltre ai servizi all’esterno
delle scuole, attività connotate dalla proiezione sul territorio e tra la gente, finalizzate, in generale, a una migliore e corretta vivibilità della città. L’associazione di volontariato Radio club Mistral vanta invece, quale propria specificità, la competenza ed esperienza nel contesto dei servizi di previsione e prevenzione di situazioni di rischio, di tutela del territorio e della pubblica incolumità e di protezione civile. Identicamente
all’Associazione nazionale Carabinieri, concorre all’utilissima assistenza alla viabilità all’esterno delle scuole.

Continua a leggere ===> La "Pila della sicurezza" del comandante Giacomini: "Sarà il leitmotiv del prossimo triennio"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città sicura: le associazioni di volontari collaborano con la Municipale

RavennaToday è in caricamento