Cronaca

Coronavirus, imprese e famiglie possono chiedere la sospensione delle rate dei finanziamenti

Il gruppo bancario Cassa di Ravenna ha deliberato la possibilità che venga chiesta la sospensione temporanea delle rate dei mutui ipotecari e chirografari

Il gruppo bancario Cassa di Ravenna, in relazione all’emergenza sanitaria e alle possibili ricadute economiche determinate dal coronavirus, per il sostegno alle aziende e famiglie clienti “in bonis” delle proprie zone di operatività che soffrono le conseguenze degli eventi ha deliberato la possibilità che venga chiesta la sospensione temporanea delle rate dei mutui ipotecari e chirografari. Per le imprese in bonis per 6 mesi, con possibilità di proroga fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi, in funzione della durata dell’emergenza; per i privati in bonis, fino a 12 mesi in caso di mancata corresponsione degli emolumenti da parte del datore di lavoro in difficoltà a causa di questa emergenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, imprese e famiglie possono chiedere la sospensione delle rate dei finanziamenti

RavennaToday è in caricamento