rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Cronaca

Il Covid rialza la testa: contagi quasi raddoppiati in una settimana, ravennate zona più critica

In provincia di Ravenna si registrano 1890 nuovi casi (la scorsa settimana erano 1017, quasi la metà), contro i 1370 del Riminese, i 1114 del Forlivese e i 1001 del Cesenate

Rapida risalita dei contagi Covid in Romagna. Le temperature iniziano ad abbassarsi e, con la riapertura delle scuole, i nuovi casi tornano a salire. Nella settimana dal 26 settembre al 2 ottobre in Romagna sono stati eseguiti 18.538 tamponi, registrando 5.542 nuovi casi positivi. Questa settimana si registra un incremento delle nuove positività in termini assoluti (+2.547) e percentuali (29,9% contro il 20,6% della scorsa settimana). Si registra un tasso di occupazione di posti letto da parte di pazienti affetti da Covid in aumento rispetto alla settimana precedente e in totale sono ricoverati 117 pazienti, tra questi 2 ricoverati in terapia intensiva.

Andamento Covid settimana 26 settembre-2 ottobre

In provincia di Ravenna si registrano 1890 nuovi casi (la scorsa settimana erano 1017, quasi la metà), contro i 1370 del Riminese, i 1114 del Forlivese e i 1001 del Cesenate. Al 4 ottobre, a livello aziendale, l’adesione alla quarta dose di coloro invitati a vaccinarsi perché vulnerabili e over 60 è pari al 47,4% con variazioni nei diversi ambiti: 55,2 a Forlì, 49,8% a Ravenna, 50,8% a Cesena e 36,4% a Rimini. Il 53,4% degli over 80 del ravennate (15.981 su un totale di 29.926 persone) ha ricevuto la quarta dose, mentre per quanto riguarda la fascia di età 60-79 anni il 24,9% dei ravennati (15.503 persone su 62.168) ha ricevuto la quarta dose.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid rialza la testa: contagi quasi raddoppiati in una settimana, ravennate zona più critica

RavennaToday è in caricamento