rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Dall'incontro virtuale a quello nella realtà: ma l'appuntamento finisce male

Dopo uno scambio di messaggi i due hanno deciso di incontrarsi di persona: ma all'appuntamento le cose non sono andate come il previsto

Un copione insolito quello che ha avuto come protagonisti due persone, conosciute su un social network di incontri, che dopo uno scambio di messaggi hanno deciso di incontrarsi di persona: ma all'appuntamento, fissato per venerdì sera a Ravenna, le cose non sono andate come il previsto. Giunto nella città dove risiede l'"amica virtuale" 50enne, infatti, il 35enne ferrarese avrebbe cercato di rapinare la donna della sua borsetta. Come riportano i quotidiani locali in edicola martedì, al termine dell'udienza però il fermo dell'uomo non è stato convalidato, mentre il Gip ha disposto che il ferrarese resti ai domiciliari in attesa di ulteriori indagini. Il 35enne nega tutto, mentre secondo l'accusa l'uomo avrebbe addirittura tirato fuori una pistola durante una discussione in auto. La 50enne sarebbe poi stata soccorsa da alcuni passanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'incontro virtuale a quello nella realtà: ma l'appuntamento finisce male

RavennaToday è in caricamento