rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca

"Marinabay", continua lo stato di degrado: Lista del Mare presenta un esposto

Continua lo stato di degrado al "Marinabay" di Marina di Ravenna. Il consigliere territoriale di Lista del Mare, Luca Rosetti, ha presentato un esposto al Prefetto Fulvio Della Rocca

Continua lo stato di degrado al "Marinabay" di Marina di Ravenna. Il consigliere territoriale di Lista del Mare, Luca Rosetti, ha presentato un esposto al Prefetto Fulvio Della Rocca nel quale chiede di "affinchè tutti gli enti interessati, procedano immediatamente alla messa in sicurezza igienica e ambientale dell'area demaniale, come previsto dalle  normative vigenti in materia, che cittadini e istituzioni devono rispettare".

"Da settembre credo che di tempo ne sia trascorso a sufficienza - osserva Rosetti -. Credo che le istituzioni debbano una risposta definitiva alle richieste dei cittadini, per diverse ragioni Per avere conferma dello stato di degrado in cui versa il locale in questione, sarà sufficiente recarsi sul posto". II locale è sotto sequestro giudiziario dalla fine dell'estate scorsa.

"Gran parte dell'arredo per esterni, ombrelloni e supporti, lettini, sedie e poltrone in plastica, teli, saune, ed altro ancora è alla mercè di ladri e malintenzionati, come dimostrato dai gravi fatti accaduti nelle scorse settimane - sottolinea l'esponente della lista civica -. La struttura dovrebbe essere assegnata ad un "Custode Giudiziario", che in base all'articolo 65 c.p.c. deve "conservare ed amministrare il bene pignorato", affinchè, come previsto dall'art. 560 c.p.c., possano aumentare le possibilità di vendita dell'immobile, degli arredi e altro".

Già in passato Rosetti aveva chiesto la bonifica dell'area "da tutto ciò che si possa considerare rifiuto o non più adatto alla vendita; che tutta l'attrezzatura rimanente possa essere immagazzinata all'interno della struttura per evitarne il degrado o il furto,  e conseguenti danni al'erario". Tra le richieste che venisse verificata "la sicurezza per quanto riguarda impianto elettrico e gas e l'ingresso nei locali al piano terra e terrazza; il mantenimento dell'area in stato di pulizia e decoro, nel rispetto della località e delle vigenti normative riguardanti igiene sicurezza"; e che "il Custode Giudiziario agisca nel pieno rispetto di quanto previsto dalla legge".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Marinabay", continua lo stato di degrado: Lista del Mare presenta un esposto

RavennaToday è in caricamento