menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estesa la rete di illuminazione pubblica e nuovi parcheggi

L'intervento ha riguardato via Rabin, dagli orti comunali fino a via Morini, e via Argine San Paolo, da via Rizzotto al santuario dell'Oppio

L'Amministrazione comunale di Massa Lombarda ha ulteriormente esteso la rete di pubblica illuminazione con 17 nuovi corpi illuminanti a led. L'intervento ha riguardato via Rabin, dagli orti comunali fino a via Morini, e via Argine San Paolo, da via Rizzotto al santuario dell'Oppio. Il costo complessivo dell'intervento è di 38mila euro.

Per il sindaco di Massa Lombarda Daniele Bassi "si tratta di un'opera che ci eravamo impegnati a realizzare e siamo particolarmente soddisfatti per la qualità dell'intervento e il rispetto dei tempi, con il coordinamento delle varie fasi a cura del nostro ufficio tecnico, che ringrazio anche in questa occasione per l'efficienza con cui sono stati seguiti i cantieri di lavoro. Continuiamo anche in questa legislatura a rendere più sicura e confortevole la nostra città, in questo caso per quanto riguarda la pubblica illuminazione quale presidio del territorio. Nel frattempo – continua Bassi - stiamo completando opere di manutenzione straordinaria della viabilità che interessano il centro storico, in particolare piazza Marconi, dove sono stati dimensionati e resi più funzionali gli stalli del parcheggio, a partire da una migliore collocazione del parcheggio riservato ai portatori di handicap. Anche dai particolari apparentemente secondari, intendiamo qualificare il nostro territorio e offrire ai massesi sempre maggiori opportunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento