rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via Armando Diaz

Approfittano dei saldi per far incetta di vestiti: arrestate due taccheggiatrici

Il fatto è avvenuto lunedì pomeriggio in un negozio di abbigliamento di via Diaz

Approfittavano dei saldi per far incetta di vestiti. Due incensurate cubane, rispettivamente di 30 e 45 anni, in regola col permesso di soggiorno, sono state arrestate dai Carabinieri di via Alberoni con l'accusa di furto aggravato. Il fatto è avvenuto lunedì pomeriggio in un negozio di abbigliamento di via Diaz. Le due, approfittando della calca per gli acquisti dei capi di abbigliamento in saldo, hanno infilato nelle borse, dopo averne rimosso l’antitaccheggio, magliette e biancheria intima. Credevano di agire indisturbate, ma una commessa del negozio ha scorto dalla borsa di una di loro della biancheria, cercando di attirarne l’attenzione. Le due donne però, vistesi scoperte, hanno tentato frettolosamente di uscire. Nel frattempo il responsabile dell’attività commerciale ha chiesto l'intervento del 112. Il tempestivo intervento degli uomini dell'Arma ha permesso di bloccare ed arrestare le ladre per furto aggravato. La refurtiva recuperata, dal valore di 400 euro, è stata restituita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approfittano dei saldi per far incetta di vestiti: arrestate due taccheggiatrici

RavennaToday è in caricamento