I genitori tirano un respiro di sollievo: la scuola materna di Roncalceci non chiuderà

"Per ora e per questo anno la scuola resta aperta, ma per far sì che continui a vivere serviranno tante idee e l'aiuto di tutti"

Un nuovo anno scolastico, nove mesi di tempo per avere la possibilità di comprendere e approfondire la situazione venuta alla luce dopo l'improvvisa morte di Don Ugo Salvatori, pensare a soluzioni alternative o integrative per poter far vivere la scuola materna. Questo era l'obiettivo che si erano prefissati i genitori dei bimbi di Roncalceci, e questo risultato lo si è ottenuto. Lunedì sera nei locali della parrocchia si è svolta una assemblea assai partecipata in cui, oltre ai genitori dei bambini diretti interessati, vi erano pure numerosissimi cittadini che con la loro presenza hanno voluto esprimere solidarietà ai genitori che si sarebbero trovati in difficoltà con una repentina chiusura, oltre che ricordare a Don Paolo Giuliani, emissario incaricato dalla Curia, quanto la comunità di Roncalceci sia legata all'asilo. Tra i presenti anche l’assessora all'istruzione Ouidad Bakkali, la presidente della Fism Saula Donatini, rappresentanti del Comitato Cittadino di Roncalceci e del Consiglio Territoriale area 7.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"All'inizio l'atmosfera non era certo delle migliori, in quanto le oggettive difficoltà e problematiche evidenziate hanno fatto aleggiare un dubbio tra i presenti e in tanti si sono chiesti se fosse fattibile restare aperti o se questa si fosse rivelata una operazione impossibile - spiegano la portavoce dei genitori Elisa Floris e Cinzia Pasi del comitato cittadino - Grazie agli interventi deI genitori, alla disponibilità e all’appoggio dimostrato dell’Assessora Bakkali a nome del Comune di Ravenna e il fondamentale intervento della presidente della Fism, il tutto ha avuto un risvolto positivo. E' stato chiesto a Don Paolo Giuliani di intercedere con il Vescovo per ottenere la disponibilità a mantenere in esercizio la scuola. La risposta, attesa e temuta al tempo stesso, è arrivata nel pomeriggio di martedì. Il Vescovo Monsignor Livio Corazza ha accolto le istanze di genitori, dei cittadini, dei rappresenti della scuola e della politica e per questo a lui e al suo buon cuore va il nostro ringraziamento. Per ora e per questo anno la scuola resta aperta, ma per far sì che continui a vivere serviranno tante idee e l'aiuto di tutti. La scuola è la prima impresa demografica di un paese: i bambini sono vita e felicità e solo se tutti collaboreremo resteremo vivi come comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato nei boschi dopo tre giorni insieme al suo fedele cane: "Nelle ore più fredde ci scaldavamo vicini"

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • La giovane che sfida la crisi per realizzare il suo sogno: aprire un forno-cioccolateria

  • Violento tamponamento tra due camion in autostrada: traffico in tilt

  • Scoppia un focolaio di Coronavirus in casa di riposo: 50 contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento