Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

I segreti della F1 spiegati dall'ingegner Poggi in un intermeeting Lions

Accanto ai presidenti dei Lions Club di Bagnacavallo e Lugo, Pierluigi Ravagli ed Emanuela Faccani, era presente Perla Micheli, presidente del Consiglio comunale di Bagnacavallo, in rappresentanza dell'amministrazione comunale

Il tema della serata è stato “Un bagnacavallese nella formula Uno”, relatore l'ingegner Alessandro Poggi, responsabile dell'elettronica della Toro Rosso, che ha raccontato quello che succede dietro le quinte e quello che in genere non si vede in televisione. Durante il suo intervento l'ingegner Poggi ha evidenziato la grande competitività e l'esasperata ricerca tecnologica che regna nel mondo della F1. È questo il motivo che causa il forte turnover che si verifica nelle maestranze che non resistono per molti anni in quanto costrette a vivere fuori casa non meno di 160/170 giorni l'anno.

Poggi in questo momento è uno dei più anziani (ha alle spalle 15 anni di Formula Uno) e resiste perché non partecipa a più di 4/5 gran premi l'anno: essendo il responsabile dell'elettronica non è necessaria la sua presenza in pista. L'ingegnere bagnacavallese, che è anche il progettista del voltante dell'auto, ha evidenziato poi la complessità dei rapporti con i piloti e la grande competitività anche fra i piloti dello stesso team. L'interessante serata è proseguita con numerose domande dei presenti. Accanto ai presidenti dei Lions Club di Bagnacavallo e Lugo, Pierluigi Ravagli ed Emanuela Faccani, era presente Perla Micheli, presidente del Consiglio comunale di Bagnacavallo, in rappresentanza dell'amministrazione comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I segreti della F1 spiegati dall'ingegner Poggi in un intermeeting Lions

RavennaToday è in caricamento