Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Inaugurate le prime panchine-mosaico "del dialogo": le prossime nei giardini Speyer

“Panchine del dialogo” perché tante sono le culture, le persone di diverse etnie che abitano in città e i turisti che la visitano: le hanno volute chiamare così gli studenti che le hanno realizzate

“Panchine del dialogo” perché tante sono le culture, tante le persone di diverse etnie che abitano in città e tanti i turisti che la visitano. Le hanno volute chiamare così gli studenti del Liceo artistico Nervi Severini che le hanno realizzate grazie ad una convenzione stipulata con il Comune di Ravenna, per la realizzazione di manufatti artistici che abbelliscano alcuni luoghi significativi. Mercoledì le prime due panchine del progetto sono state inaugurate in via Salara alla presenza degli assessori ai lavori pubblici Roberto Fagnani e all’artigianato Massimo Cameliani, della dirigente del Nervi Severini, Mariateresa Buglione, dei docenti e degli studenti. Tre gli indirizzi coinvolti in attività interna alla scuola e di alternanza scuola-lavoro: architettura per la progettazione con il Cad, scultura per la realizzazione a mano e mosaico per le decorazioni musive.

"Le altre due panchine di questa convenzione – hanno spiegato gli assessori Fagnani e Cameliani – saranno posizionate nei giardini Speyer e prevediamo di farne realizzare altre quattro, sempre nell’ambito di questo progetto di arredo che prevede la presenza attiva degli studenti e, attraverso le idee dei giovani, la diffusione della partecipazione democratica alla vita della città. Inoltre, è una collaborazione importante perché ci permette di far apprezzare il mosaico anche nella quotidianità e non solo nei nostri bellissimi monumenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurate le prime panchine-mosaico "del dialogo": le prossime nei giardini Speyer

RavennaToday è in caricamento