Una statua per celebrare i lavoratori del mare: inaugurato il Monumento al Palombaro

L'idea di realizzare il Monumento al Palombaro è nata nel 2016 per dare il dovuto riconoscimento per le sue gesta a questa mitica figura di “Lavoratore del mare”

Il palombaro è "sbarcato" a Marina di Ravenna. E' stato inaugurato sabato pomeriggio, nel piazzale antistante il Museo Nazionale delle Attività Subacquee, la statua del 'Monumento al Palombaro' alta 3,80 metri e realizzata dall'associazione culturale The Historical Diving Society Italia (che nel 1998 ha realizzato il MAS-Museo Nazionale Attività Subacquee).

Marina di Ravenna torna a celebrare il mare e stavolta lo fa con un'opera d'arte. L'idea di realizzare il Monumento al Palombaro è nata nel 2016 per dare il dovuto riconoscimento per le sue gesta a questa mitica figura di “Lavoratore del mare”, così come lo aveva definto Victor Hugo nel 1866. La statua, in bronzo, è opera di Alberto Muro Pelliconi, un artista ben conosciuto da chiunque ami il mare. Il monumento poggia su una base in pietra d’Istria, decorata con un pannello in mosaico in cui sono raffigurati quattro diversi sistemi d'immersione. Sopra il basamento sorge dunque la statua del palombaro in bronzo alta oltre 2 metri e realizzata col processo della cera persa da una fonderia di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento