Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

L'ex infermiere con la passione per il teatro: chi era la vittima dell'incidente sull'Adriatica

Si è esibito al "Maurizio Costanzo Show" e a “Uno Mattina”, partecipando inoltre al film “Barbablu” con Ivano Marescotti ed Elena Bucci, al serial “Il Commissario Coliandro” e ad alcuni spot televisivi

Era un grande appassionato di teatro e recitazione Mauro Benedetti, il 65enne che lunedì pomeriggio ha perso la vita in un tragico incidente stradale lungo la statale Adriatica, dopo essersi andato a schiantare contro un camion. Ravennate di nascita ma domiciliato nel riminese, dopo il Diploma in Ragioneria Mauro ha frequentato la Scuola Infermieri di Ravenna, specializzandosi successivamente a Ferrara. Prima di andare in pensione ha lavorato per anni presso l’Ausl di Ravenna.

Oltre a essere un grande appassionato ed esperto di musica lirica, soprattutto per quanto riguarda la vocalità, Mauro durante la sua vita si è dedicato molto al teatro, divenendo presidente e attore della compagnia amatoriale "I Mimi della Lirica Città di Ravenna". In tale veste si è esibito all’apertura del sipario del "Maurizio Costanzo Show", a “Uno Mattina”, a “Ci vediamo” su Rai 2, presso il network Telesanterno con Nilla Pizzi, partecipando inoltre al film “Barbablu” con Ivano Marescotti ed Elena Bucci, al serial “Il Commissario Coliandro” e al video di Zucchero “Funky Gallo”, oltre ad alcuni spot televisivi per "Poltrone e Sofà". Studioso di tarocchi e della loro funzione prettamente divinatoria, ha frequentato il Corso Base e quello Avanzato sul Tarocco Intuitivo tenuto da Andrea Vitali nel 2011-2012 e si è poi dedicato alla ricerca di documentazioni storiche sull’argomento.

benedetti-marescotti-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex infermiere con la passione per il teatro: chi era la vittima dell'incidente sull'Adriatica

RavennaToday è in caricamento