Tragico infortunio sul lavoro: resta incastrato nell'autolavaggio e perde un braccio

Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con ambulanza e auto medica: viste le condizioni serie del ferito, si è deciso di fare intervenire anche l'elicottero

Immagine di repertorio

Grave infortunio sul lavoro lunedì mattina a Cervia, all'autolavaggio 'Self 24h' sull'Adriatica nei pressi della Rotonda delle Saline. Intorno alle 10 un dipendente dell'autolavaggio, un 30enne marocchino residente a Castiglione e in regola con le norme sul soggiorno, mentre stava eseguendo alcuni lavori di manutenzione è rimasto con il braccio incastrato negli ingranaggi del macchinario che fa avanzare le auto, fino a quando l'arto non è stato tranciato di netto ad altezza gomito. Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con ambulanza e auto medica: viste le condizioni serie del ferito, si è deciso di fare intervenire anche l'elicottero, con il quale il 30enne è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena con codice di massima gravità. Le sue condizioni sono ritenute particolarmente serie. Sul posto anche i Vigili del fuoco del distaccamento di Cervia, la medicina del lavoro e i Carabinieri. Ora si cercherà di capire che cosa non abbia funzionato nel macchinario.

Immagine di repertorio

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Tragedia in autostrada: si scontra contro un'auto, muore motociclista

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

  • Incidente in Sardegna per una famiglia di turisti ravennati: grave un bambino

  • Cercasi attori e comparse per il nuovo video di Francesco Guccini

Torna su
RavennaToday è in caricamento