Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Via Sant'Andrea

Tragico incidente sul lavoro: cadono da 10 metri d'altezza, uomo morto sul colpo

Gli operai dell'azienda, non presenti nella stanza, sono stati attirati dal forte rumore provocato dalla caduta e hanno immediatamente chiamato i soccorsi del 118

Foto Massimo Argnani

Un incidente sul lavoro che è stato fatale per uno dei due lavoratori coinvolti. Poco dopo le 15 di giovedì pomeriggio, in un'azienda di via Sant'Andrea a Faenza, due elettricisti di un'impresa esterna che stavano svolgendo dei lavori all'interno dell'azienda faentina sono precipitati dal cestello del camioncino su cui stavano lavorando facendo un volo di circa dieci metri. Gli operai dell'azienda, non presenti nella stanza, sono stati attirati dal forte rumore provocato dalla caduta e hanno immediatamente chiamato i soccorsi del 118, giunti sul posto con due ambulanze, auto medicalizzata ed elimedica. Il più giovane dei due, un 18enne albanese residente a Faenza, è stato trasportato in condizioni critiche al pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena, dove si trova in prognosi riservata. Per l'altro elettricista, Giovanni Liverani, un 45enne faentino, non c'è stato nulla da fare: l'uomo è morto sul colpo in seguito alla rovinosa caduta. I Carabinieri di Faenza sono intervenuti nell'azienda insieme alla medicina del lavoro e stanno effettuando i rilievi del caso: secondo le prime ipotesi, i due uomini sarebbero caduti dopo che il braccio del camioncino che reggeva il cestello si sarebbe spezzato. La vittima lascia una moglie e due figli di 20 e 16 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico incidente sul lavoro: cadono da 10 metri d'altezza, uomo morto sul colpo

RavennaToday è in caricamento