Cronaca

L'attore ravennate Matteo Gatta debutta in streaming con 'Est. Dittatura last minute'

Nel film recita anche l'attore ravennate Matteo Gatta, al suo esordio sul grande schermo, a fianco del protagonista interpretato da Lodo Guenzi, voce e chitarra del celebre gruppo bolognese 'Lo Stato Sociale'

E' il giorno del film “Est. Dittatura Last Minute”, la pellicola nata da un’avventura vissuta da tre cesenati e raccontata nel libro “Addio Ceasescu” scritto da Maurizio Paganelli e Andrea Riceputi (due dei tre cesenati protagonisti della strana avventura). A partire da venerdì 5 febbraio il film sarà disponibile sulle principali piattaforme on demand - ovvero Sky Prima fila, Amazon Prime Video, Apple TV, Infinity, Chili, Rakuten, Google Play, CG entertainment, Vativision e #iorestoinsala.

Il film vede la regia di Antonio Pisu e la produzione di Genoma film. Una pellicola che racconta l'avventura di tre cesenati che partono per l’Est proprio mentre sta cadendo il muro di Berlino e a capo della Romania c'è ancora Ceasescu. Nel film recita anche l'attore ravennate Matteo Gatta, al suo esordio sul grande schermo, a fianco del protagonista interpretato da Lodo Guenzi, voce e chitarra del celebre gruppo bolognese 'Lo Stato Sociale'.

Già diversi i riconoscimenti per il road movie che è stato presentato come film di apertura della Sezione non competitiva "Notti Veneziane – L’Isola degli Autori" alla selezione delle Giornate degli Autori nell'ambito della 77esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, evento che ha avuto come ospite d’onore il noto regista Oliver Stone che ha speso parole di elogio per il film. 

"Est. Dittatura Last Minute" è un originale road-movie ambientato nel 1989 alla vigilia della caduta del muro, tratto da una storia vera e girato tra il Cesenate e la Romania. Il film è scritto e diretto da Antonio Pisu (che ritorna alla regia dopo la sua opera prima Nobili Bugie) e prodotto da Genoma Films di Paolo Rossi Pisu, e in collaborazione con Maurizio Paganelli e Andrea Riceputi, autori del libro “Addio Ceausescu” da cui è tratta la sceneggiatura.

La storia nasce appunto da un’idea degli stessi Maurizio Paganelli e Andrea Riceputi che nel 1989, giovani ventiquattrenni dal grande entusiasmo, intrapresero con un amico il viaggio raccontato nel film. Il ruolo del protagonista è affidato a Lodo Guenzi, che con il film fa il suo esordio sul grande schermo. Al suo fianco gli altri due attori esordienti Matteo Gatta e Jacopo Costantini. Il film è stato realizzato con il sostegno della Regione Emilia Romagna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'attore ravennate Matteo Gatta debutta in streaming con 'Est. Dittatura last minute'

RavennaToday è in caricamento