L'azienda si converte per produrre mascherine e le dona alla Protezione Civile

Davema Srl, azienda lughese a conduzione familiare attiva da oltre trent’anni nel settore calzaturiero, ha donato 150 mascherine lavabili autoprodotte al gruppo di Protezione civile di Cotignola

Davema Srl, azienda lughese a conduzione familiare attiva da oltre trent’anni nel settore calzaturiero, ha donato 150 mascherine lavabili autoprodotte al gruppo di Protezione civile di Cotignola. “Da marzo abbiamo iniziato a fabbricare le mascherine utilizzando la macchina cucitrice per le tomaie e siamo in attesa di ottenere la certificazione Dpi. Questa donazione è il nostro modo di ringraziare e sostenere i volontari della Protezione civile per l’utilissimo lavoro svolto quotidianamente”, hanno dichiarato le titolari Giuliana Valli e Chiara Zaffagnini.

“Ringrazio Davema Srl, non è scontato mettersi a disposizione della comunità - ha dichiarato il sindaco di Cotignola Luca Piovaccari -. Queste mascherine saranno utilizzate dai nostri volontari nel corso dei numerosi servizi che stanno svolgendo: il presidio per evitare assembramenti nei parchi pubblici e durante i mercati settimanali di Cotignola e Barbiano, per esempio, ma anche la consegna a domicilio di beni essenziali alle categorie più deboli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento