rotate-mobile
Cronaca

La truffa più classica: finge di non avere i soldi per il funerale della bambina "frega" il parroco

Una truffa bella e buona, con il metodo classico: quella del fingere difficoltà economiche e chiedere un'elemosina per un bisogno che in realtà non si ha

Una truffa bella e buona, con il metodo classico: quella del fingere difficoltà economiche e chiedere un’elemosina per un bisogno che in realtà non si ha. Purtroppo, ci sono moltissime persone senza scrupoli disposte a carpire la buona fede anche di un prete. Venerdì pomeriggio un 35enne di origine palermitana e residente nel torinese, facendo credere di non avere risorse economiche per affrontare le spese del funerale di una figlia, che sarebbe deceduta all’ospedale Gaslini di Genova, che è un noto ospedale pediatrico, ha impietosito l’anziano parroco della cattedrale di Ravenna e lo ha convinto a farsi consegnare una somma di 700 euro per il funerale. La denuncia ai carabinieri ha permesso di chiarire l’inesistenza della figlia e quindi del funerale stesso. Il 35enne è stato quindi denunciato per truffa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa più classica: finge di non avere i soldi per il funerale della bambina "frega" il parroco

RavennaToday è in caricamento