rotate-mobile
Domenica, 1 Ottobre 2023
Cronaca

Lastre di eternit sui capannoni vicino al parco divertimenti: sequestrati 26mila chili di rifiuti pericolosi

I militari, al fine di evitare il pericolo concreto di dispersione di fibre di amianto nell’ambiente, hanno proceduto al sequestro dell’intera area di oltre 17mila metri quadri

I finanzieri della Sezione Operativa Navale di Marina di Ravenna, nel quadro dell’intensificazione dei servizi di polizia economico - finanziaria volti alla tutela dell’ambiente, hanno proceduto al sequestro di un’area e di tre capannoni industriali in prossimità di un noto parco di divertimenti per violazioni alla normativa ambientale.

L’azione è scaturita dalla segnalazione di un elicottero della Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Rimini, a seguito della quale i militari del reparto ravennate hanno eseguito dei sopralluoghi nell’area, riscontrando un evidente stato di degrado ambientale. Avvalendosi del supporto dei tecnici dell’Arpae e del personale dell’Ufficio Igiene e Sanità Pubblica dell’Ausl di Ravenna, le Fiamme Gialle hanno constatato la presenza di tre capannoni industriali, di circa 1300 metri quadri, ricoperti da lastre ondulate di tipo “eternit” in pessime condizioni e con numerose fratture, nonché di rifiuti di vario genere abbandonati in superficie.

I militari, al fine di evitare il pericolo concreto di dispersione di fibre di amianto nell’ambiente, hanno proceduto quindi al sequestro dell’intera area di oltre 17mila metri quadri e circa 26mila chili di rifiuti pericolosi giacenti nella stessa e a denunciare il rappresentante legale della società proprietaria all’Autorità Giudiziaria di Ravenna per i reati di abbandono e deposito incontrollato, previsti dalla normativa vigente in materia ambientale.

L’attività di servizio si colloca nell’ambito delle più ampie attività di controllo economico del territorio, esercitate sul territorio e lungo la fascia costiera emiliano-romagnola dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini, rivolte trasversalmente anche alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lastre di eternit sui capannoni vicino al parco divertimenti: sequestrati 26mila chili di rifiuti pericolosi

RavennaToday è in caricamento