menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Laura Pausini vince il Golden Globe: "Lo dedico a quella ragazzina che 28 anni fa vinceva Sanremo"

Golden Globe per Laura Pausini: "Io Sì", tratta dal film "La vita davanti a sé" di Edoardo Ponti (figlio di Sophia Loren), è la migliore canzone originale del 2020

Golden Globe per Laura Pausini: "Io Sì", tratta dal film "La vita davanti a sé" di Edoardo Ponti (figlio di Sophia Loren), è la migliore canzone originale del 2020. L'annuncio è arrivato lunedì mattina ai premi della Hollywood Foreign Press. La canzone è frutto di una collaborazione di Diane Warren, Laura Pausini e Niccolò Agliardi. "Grazie mille" ha detto Laura nel corso della diretta sulla Nbc. 

"Non avrei mai neanche lontanamente sognato di poter vincere un Golden Globe - scrive la cantante di Solarolo sui social - Sono senza parole, ancora non ci credo. Grazie alla Hollywood Foreign Press Association.  Grazie di cuore a Diane Warren, è una sensazione incredibile poter ricevere un tale riconoscimento per la nostra canzone, e il fatto che sia la nostra prima collaborazione rende tutto ancora più speciale. Grazie a Edoardo Ponti, Niccolò Agliardi, Bonnie Greenberg, un team incredibile! Grazie a Netflix e Palomar. E tutta la mia riconoscenza e stima alla meravigliosa Sophia Loren, è stato un onore regalare la mia voce al tuo personaggio, per trasmettere un messaggio così importante, di accoglienza e condivisione. Dedico questo premio a tutti quelli che desiderano e meritano di essere “visti” e protetti, in particolar modo alle maestranze del mondo dello spettacolo che sono sempre nei miei pensieri. E lo dedico a quella ragazzina che 28 anni fa proprio in questi giorni vinceva Sanremo e mai si sarebbe aspettata di arrivare così lontano. All’Italia, alla mia famiglia, a tutti quelli che hanno scelto me e la mia musica, e mi hanno resa ciò che sono oggi. E alla mia bimba che di questo giorno vorrei ricordasse la gioia nei miei occhi, nella speranza che cresca continuando sempre a credere nei suoi sogni".

"Il trionfo di Laura Pausini ai Golden Globe Awards è un riconoscimento meritatissimo, che le spalanca le porte alla nomination per gli Oscar come miglior colonna sonora del film che ha visto il ritorno sulle scene di Sofia Loren - commenta la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini - Il fatto che la giuria abbia premiato la canzone in italiano è un ulteriore motivo di soddisfazione, che conferma l’indiscussa caratura internazionale della cantante emiliano-romagnola che è a tutti gli effetti un simbolo delle nostre eccellenze nazionali”.

L’Unione della Romagna Faentina ha accolto con grande orgoglio la notizia della vittoria di Laura Pausini – nata a Faenza e cresciuta a Solarolo - del Golden Globe: “Come sindaco di Solarolo – ha dichiarato Stefano Briccolani dopo aver appreso la grande notizia - voglio esprimere tutta la gioia del nostro piccolo Comune, che attraverso i successi di Laura riesce ad attraversare il mondo intero. Mi auguro di poter incontrare Laura appena le condizioni di emergenza le permetteranno, oltre ai suoi impegni, di ristabilire il contatto con la sua comunità d'origine, che ha sempre dimostrato di portare nel cuore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento