rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Massa Lombarda

Lavorò come scariolante e allo zuccherificio: Angelo spegne 101 candeline

Angelo Landini ha ricevuto la visita del sindaco Daniele Bassi, che gli ha rivolto gli auguri da parte di tutta la comunità di Massa Lombarda

Mercoledì a Massa Lombarda Angelo Landini ha festeggiato centouno anni. L’uomo, che è in ottime condizioni di salute ha ricevuto la visita del sindaco Daniele Bassi, che gli ha fatto dono di una pergamena ricordo e di un omaggio floreale, insieme alle felicitazioni di tutta la comunità massese.

Angelo Landini, nato a Massa Lombarda il 30 marzo 1921, rimase orfano di madre ha 6 anni. Trascorse  quindi il resto dell'infanzia presso il collegio delle opere Pie a Imola dove ha frequentato fino alla terza media. È poi tornato a vivere in famiglia con il padre, con il quale ha cominciato a lavorare come scariolante. 

Nel 1948 ha cominciato a lavorare presso lo Zuccherificio Eridania e ha conseguito il titolo di maestro d'opera elettricista alle scuole serali, avendo così la possibilità di crescere professionalmente e diventare capo turno presso Eridania.  Sposato con Montanari Isaura, vedovo da alcuni anni, ha avuti due figlie, Giuliana e Liviana, che vivono rispettivamente a Massa e Imola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavorò come scariolante e allo zuccherificio: Angelo spegne 101 candeline

RavennaToday è in caricamento