Cronaca

"Lenzuolata" in difesa dei daini di Classe: "Questi appelli non cadano nel vuoto"

E' un'autentica mobilitazione quella che in questi giorni sta interessando il ravennate in difesa dei daini della pineta di Classe

"Codice rosso. Lasciamo vivi i daini". "Io amo i daini vivi". "I daini di Classe non si toccano". "Giù le mani dai daini". E' un'autentica mobilitazione quella che in questi giorni sta interessando il ravennate in difesa dei daini della pineta di Classe, sui quali la Regione dovrà prendere un provvedimento per limitarne la crescita. L'associazione Clama continua a ricevere foto di "lenzuolate" a difesa degli animali selvatici da parte di cittadini ravennati e non solo.

"Segno evidente che la vita e la tutela dei daini stanno a cuore a molte persone - viene rimarcato -. Si chiede ancora una volta alle istituzioni, ed in particolare alla Regione Emilia-Romagna, di adottare temi ecologici quali recinzioni e dissuasori e di confrontarsi seriamente con le associazioni. Ci auguriamo che questi appelli non rimangano inascoltati e che finalmente l'amministrazione regionale compia scelte etiche e ragionevoli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lenzuolata" in difesa dei daini di Classe: "Questi appelli non cadano nel vuoto"

RavennaToday è in caricamento