Mantenere la calma e fare attenzione: le truffe sono sempre dietro l'angolo

Occorre un po’ di attenzione, ma anche buonsenso: nei momenti in cui si comprende di essere vittima di una truffa non bisogna cadere preda dell’agitazione, ma rimanere lucidi e chiamare immediatamente il 112.

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna sono ormai impegnati da mesi in una campagna di sensibilizzazione per responsabilizzare ed informare anziani e non, in merito alle modalità con cui i malviventi truffano le persone; in molti casi arrivano risposte positive. Nella giornata di sabato sono stati segnalati truffatori tra Fornace Zarattini e la zona di via Maggiore; è riuscito soltanto un colpo, ma i tentativi sono stati molteplici e le vittime hanno saputo difendersi anche grazie ai consigli dispensati dai militari.

Oltre ai pieghevoli distribuiti grazie all’ausilio dei vari Comuni, c’è stata una mastodontica campagna di sensibilizzazione fatta di incontri al termine di funzioni religiose, nei luoghi di aggregazione come circoli o feste patronali: i Carabinieri continuano a raccontare le modalità con cui questi reati avvengono perché nella maggior parte dei casi, come ieri, bastano davvero pochi accorgimenti per scoraggiare i malviventi e metterli in fuga. Nel caso di ieri vi erano alcune persone che si presentavano come addetti del gas, che con la scusa di dover controllare i contatori si infilavano nelle abitazioni e poi, approfittando dell’assenza del proprietario di casa, rovistavano o peggio si facevano consegnare oro e contanti. Una anziana signora ieri ha perso in questo modo circa 1.000€ ed una collana in oro. Tutti i casi non andati a buon fine invece, sono stati a lieto fine grazie a piccoli trucchi, come richiedere un tesserino, chiamare la società incaricata o alcune volte è bastato solo chiamare un parente per farlo assistere al controllo; proprio alla luce di questi episodi, i Carabinieri ricordano che a volte un dettaglio può fare la differenza tra subire un reato o meno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Occorre un po’ di attenzione, ma anche buonsenso: nei momenti in cui si comprende di essere vittima di una truffa non bisogna cadere preda dell’agitazione, ma rimanere lucidi e chiamare immediatamente il 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

  • Il forte vento mette in ginocchio gli alberi, due auto travolte dai tronchi precipitati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento