menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marcegaglia elegge i rappresentanti sindacali: i risultati delle elezioni

L’appuntamento elettorale ha fatto registrare un’ottima affluenza: si sono infatti recati a votare 630 lavoratori su 806 aventi diritto

Giovedì si è proceduto al rinnovo della Rappresentanza sindacale unitaria (Rsu) all’interno della Marcegaglia di Ravenna. Le elezioni, un momento fondamentale per dare voce ai lavoratori, si sono svolte nel pieno rispetto delle regole a tutela della salute delle persone e delle normative di contrasto al Covid. La Fiom Cgil ha ottenuto un importante riconoscimento raccogliendo il 38% dei consensi ed eleggendo così 6 delegati. L’appuntamento elettorale ha, inoltre, fatto registrare un’ottima affluenza: si sono infatti recati a votare 630 lavoratori su 806 aventi diritto.

"Siamo molto soddisfatti sia per l’alta adesione dei lavoratori all’appuntamento elettorale che per la fiducia incassata dai candidati della Fiom Cgil Ravenna - commenta Ivan Missiroli, segretario generale della Fiom Cgil - che triplica la rappresentanza e risulta il sindacato più votato dai lavoratori tra operai e impiegati, con 5 delegati eletti tra gli operai e una delegata eletta tra gli impiegati, prima donna eletta nella storia di Marcegaglia a Ravenna. Complimenti a tutte le compagne e compagni Fiom della Marcegaglia per il risultato ottenuto. Diversi lavoratori hanno dimostrato di aver condiviso la scelta della Fiom, risalente a diversi mesi fa, di non firmare il rinnovo del contratto aziendale, che prevede che parte del premio è legato all’andamento degli infortuni”.

"La Fim Cisl Romagna – sottolinea invece il segretario Cisl Romagna Davide Tagliaferri - passa da due delegati a quattro raddoppiando di fatto la sua rappresentanza migliorando la presenza tra gli operai eleggendo Aniello Carotenuto, Marcello Nanni e Salvatore Iammarino e conquistando per la prima volta un posto nel collegio elettorale degli impiegati con Matteo Marchini. Viene inoltre confermata la presenza della Cisl tra i Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza RLS a conferma del lavoro da noi svolto per tutelare la salute dei lavoratori in azienda, ancora di più se si pensa a quanto è stato complicato questo compito in questo ultimo anno in cui gli effetti della pandemia hanno sconvolto anche il nostro mondo. Anche grazie a queste attenzioni la Marcegaglia di Ravenna ha raggiunto risultati di tutto rispetto in merito alla produttività 2020 così da consentire di erogare il Premio di risultato ai lavoratori anche in un anno così difficile. E’ un risultato molto importante per noi che premia il nostro buon operato in azienda e il lavoro dei delegati e degli attivisti della Fim che con tanto impegno hanno consentito di raggiungere questo obiettivo. Un ringraziamento deve ovviamente andare a tutti i lavoratori che hanno dato fiducia ai nostri Candidati e alla Cisl Romagna". Aniello Carotenuto, più votato nella lista degli operai, si fa già carico degli impegni per il mandato elettorale – “possiamo dire solamente che continueremo a lavorare come abbiamo fatto fino ad ora con impegno e col desiderio di migliorare le condizioni dei lavoratori, utilizzando le nostre armi migliori: il confronto e la contrattazione!”. La Fim Cisl Romagna si inserisce nel quadro sindacale aziendale sempre più come “ago della bilancia” tra i sei eletti della Uil e i sei eletti della Fiom, con il sindacato di base che conserva la sua presenza in Rsu con un suo delegato.

La Uilm-Uil, infine, conferma con oltre 200 preferenze "la centralità del suo ruolo all’interno della fabbrica confermandosi maggioranza relativa eleggendo 6 rappresentati sindacali sui 17 disponibili e eleggendo anche due rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza su 5. Ci confermiamo anche sindacato di maggioranza nel collegio impiegati - spiega il segretario provinciale Marco Riciputi - Grazie alla rinnovata fiducia dei lavoratori eleggiamo quindi nel collegio operai Walter Fiorente e Alessio Lombardi – in assoluto i due operai più votati – Emanuele Dall’Aglio e Roberto Ciccioli, bandiera UILM all’ottavo mandato rsu in Marcegaglia. Nel collegio impiegati vengono eletti De Luca Giorgio - il più votato tra tutti gli impiegati – e Tassinari Fabrizio. Nel collegio rls eleggiamo Walter Fiorente – con il numero più alto di preferenze individuali – e Alessio Lombardi confermandoci ancora una volta maggioranza nel collegio. Con grande soddisfazione, in tutti i collegi i candidati Uilm risultano i più votati in assoluto piazzandosi sempre al primo posto per preferenze individuali. Il voto premia l’impegno della Uilm e dei suoi delegati per il lavoro svolto con la contrattazione integrativa e nei difficili momenti legati alla emergenza sanitaria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento