Si masturba in treno davanti a un bambino: arrestato

I Carabinieri hanno bloccato l'uomo che era stato sorpreso a masturbarsi alla presenza di un minore di 5 anni, durante il tragitto

Atti osceni in luogo pubblico e per di più di fronte a un bambino. I Carabinieri di Portomaggiore, in provincia di Ferrara, mercoledì hanno arrestato un cittadino marocchino di 33 anni, domiciliato in provincia di Ravenna, in flagranza del reato di atti osceni. Come riporta l'agenzia Adnkronos, erano le prime ore del pomeriggio quando, coadiuvati dai colleghi di Voghiera, sono intervenuti nella stazione ferroviaria di Montesanto dove, a bordo del treno regionale Ferrara-Ravenna, hanno bloccato l'uomo che era stato sorpreso a masturbarsi alla presenza di un minore di 5 anni, durante il tragitto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento