Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cervia / Viale Matteotti

Milano Marittima, nuovo look per viale Matteotti: lavori fino a dicembre

I lavori partiranno dalla Rotonda I° Maggio fino a viale Romagna  nella prima fase, per poi proseguire fino al Canalino.

Da lunedì inizieranno i lavori di riqualificazione di viale Matteotti con il rifacimento da parte di Hera delle reti di acquedotto, gas e fognatura nera. I lavori partiranno dalla Rotonda I° Maggio fino a viale Romagna  nella prima fase, per poi proseguire fino al Canalino.

Le regolamentazioni al traffico (da lunedì 6  novembre fino al 15 dicembre)

Sul tratto del  viale matteotti compreso fra la via jelenia gora e la rotonda i° maggio;
divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati;
divieto di transito;
senso unico alternato, con circolazione sulla carreggiata non occupata dalle lavorazioni;
limite massimo di velocita’ 30-20-10 km/h, installati in sequenza di avvicinamento al cantiere;
e’ fatta eccezione ai mezzi addetti al cantiere ed ai mezzi di soccorso e pronto intervento;

sul  vialetto ortigara
divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati;
divieto di transito ad eccezione di residenti e dimoranti;
senso unico alternato, con precedenza per i veicoli transitanti nella direzione dal viale romagna verso il viale matteotti;
limite massimo di velocita’ 10 km/h;

E’ fatta eccezione ai residenti e dimoranti per accedere alle proprie abitazioni ed ai mezzi di soccorso e pronto intervento. Il traffico veicolare sarà essere deviato, in base alle fasi lavorative, su di appositi itinerari
alternativi passanti per la Via IªTraversa, il Viale Romagna, e la Rotonda I° Maggio.  Al termine dei suddetti lavori inizieranno quelli di rifacimento della strada e di riqualificazione del viale che saranno completati entro la primavera del 2018.

Milano Marittima: viale Matteotti 

Il progetto di riqualificazione si basa sulla scelta di eliminare i parcheggi da ambo i lati (che verranno recuperati a seguito della riorganizzazione dei parcheggi attualmente presenti lungo la 1^ Traversa) e di allargare i marciapiedi. Altra scelta fondamentale è quella di voler caratterizzare il viale come “Viale Giardino”, facendolo diventare simbolo della Città Giardino, in modo da vivere il luogo non più come una tradizionale passeggiata a doppio senso, ma come ‘piazza in lunghezza’ e luogo di sosta e di aggregazione. Il nuovo disegno valorizzerà fontane con getti d’acqua a raso pavimento. Il percorso ciclabile che proviene dalla pineta sarà e proiettato in direzione del Vialetto degli Artisti, collegando così di fatto le saline al mare. La pietra riveste buona parte dell’intervento dalla pavimentazione carrabile, dai marciapiedi alle sedute, mentre elementi metallici completeranno l’arredo urbano: schienali delle sedute, griglie salvapianta attorno ai pini, cestini, parapetti e pannelli didattici. Completa l’intervento un sistema di illuminazione nuova che prevede un’illuminazione della carreggiata stradale con lampioni a led, un’illuminazione d’ atmosfera sulla chioma dei pini, e un’illuminazione d’effetto lungo tutto il bordo inferiore dei muretti seduta. L’ investimento complessivo è di 1,110 mln di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano Marittima, nuovo look per viale Matteotti: lavori fino a dicembre

RavennaToday è in caricamento