Mondiali di calcio, Matteucci: "Sì all'apertura notturna delle spiagge per le partite dell'Italia"

La Nazionale giocherà il 14 giugno a mezzanotte (ora Italiana) contro l'Inghilterra, il 20 giugno alle 18 contro il Costarica e martedì 24, sempre alle 18, contro l'Uruguay

Il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, apre ad una deroga agli orari di chiusura degli stabilimenti balneari in occasione delle partite dell’Italia ai mondiali di calcio “Brasil2014”. La Nazionale giocherà il 14 giugno a mezzanotte (ora Italiana) contro l'Inghilterra, il 20 giugno alle 18 contro il Costarica e martedì 24, sempre alle 18, contro l'Uruguay. "La deroga è necessaria per la partita prevista sabato 14 giugno - afferma il primo cittadino -. In quella serata la chiusura è posticipata da mezzanotte alle 2, per consentire agli stabilimenti di organizzare la visione collettiva della partita della nostra nazionale".

"NO FESTE DA BALLO" - "Naturalmente in quella serata le attività di intrattenimento, feste da ballo comprese, cesseranno egualmente a mezzanotte, considerata anche la ragione per la quale viene richiesta e concessa la deroga - aggiunge Matteucci -. Speriamo che la nazionale italiana abbia successo. Se l’Italia passerà il girone, ci saranno altre deroghe: per gli ottavi sabato 28 o domenica 29 giugno, poichè la partita inizia alle 22 (deroga fino all'una). Anche in questo caso le eventuali attività di intrattenimento, feste da ballo comprese, cesseranno come in una serata “normale”".

QUARTI DI FINALE E SEMIFINALI - Per i quarti di finale, afferma Matteucci, "venerdì 4 luglio la partita inizierà alle 22 (ora italiana), oppure sabato 5 luglio con inizio partita sempre alle ore 22". Per il week-end della Notte Rosa, ricorda il primo cittadino, "le deroghe sono già previste e starà alla scelta dei gestori decidere se privilegiare le attività  di intrattenimento o la visione della partita. Per le semifinali di martedì 8 e mercoledì 9 luglio non sono necessarie deroghe perché le partite cominciano alle 22 (ora italiana) e i bagni possono chiudere all’una. Per l'eventuale finale per il terzo o quarto posto di sabato 12 luglio che inizierà alle 22 ,concederemo una deroga fino all’una".

FINALE - "Mentre per l’eventuale finale di domenica 13 luglio non sarà necessaria deroga perchè comincia alle 21 - conclude il sindaco -. Speriamo di dover concedere tante deroghe, eccetto quella per la finale del 3/4 posto, perché speriamo di giocare il 13 luglio. Sono all’attenzione del Comune di Ravenna tutte le richieste avanzate nella giornata inaugurale della stagione balneare. In  particolare voglio dire che vedo con favore la variante al piani dell’arenile che consente un maggior utilizzo delle verande e di altre superfici per qualificare l’ offerta dei nostri 240 stabilimenti balneari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FORZA ITALIA - "Riteniamo giusto che in una città come la nostra, per uno sport cosi seguito, gli stabilimenti balneari abbiano questa possibilità - afferma Filippo Landi, Coordinatore Comunale del movimento giovanile e Consigliere Territoriale di Forza Italia -.  La riteniamo opportuna perché da la possibilità ai gestori dei locali marittimi di far restare giovani e famiglie insieme e nello stesso tempo incrementare l'attività economica con una divertimento diverso e più sano rispetto alle classiche serate della nostra riviera che tanto sono oggetti di discussione. Fiduciosi anche noi che le concessioni siano utilizzate fino all’ultima giornata disponibile. In teoria visto il periodo di crisi e pressione fiscale saremmo tutti più contenti nel non vedere limiti di questo tipo ma apprezzo il lieve passo avanti auspicando più ragionevoli punti d’incontro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento