Cronaca

Non poteva tornare a Cervia per tre anni, ma la Polizia la "scova" in città

L’attività di controllo del territorio ha consentito di identificare 62 persone di cui 21 di nazionalità straniera e controllare 40 veicoli

La Polizia di Stato, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione dei reati, ha effettuato nella serata di lunedì un servizio straordinario di controllo del territorio predisposto dal Questore di Ravenna Rosario Eugenio Russo per il rafforzamento delle misure di prevenzione e repressione dei reati - in occasione della stagione turistica - che è stato attuato, per l’occasione, dagli agenti del Posto di Polizia di Cervia e del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna, nel comune di Cervia.

L’attività di controllo del territorio, effettuata con particolare riferimento su tutto il litorale del comune cervese, ha consentito di identificare 62 persone di cui 21 di nazionalità straniera e controllare 40 veicoli. Nel corso del servizio i poliziotti hanno rintracciato una 25enne della Romania sulla quale pendeva un ordine di ricerca perchè colpita da decreto di divieto di ritorno nel comune di Cervia per il periodo di tre anni. Gli agenti hanno provveduto ad accompagnare la donna negli uffici del Posto di Polizia di Cervia, dove hanno proceduto alle notifiche del caso e al suo conseguente allontanamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non poteva tornare a Cervia per tre anni, ma la Polizia la "scova" in città

RavennaToday è in caricamento