In arrivo nuovi box velox sulla strada teatro di incidenti mortali

In arrivo nuovi autovelox nel ravennate. Martedì pomeriggio, durante la seduta di consiglio comunale, sono state accolte parzialmente le proposte della lista civica La Pigna

In arrivo nuovi autovelox nel ravennate. Martedì pomeriggio, durante la seduta di consiglio comunale, sono state accolte parzialmente le proposte della lista civica La Pigna per la messa in sicurezza della strada provinciale 1 'Sant'Alberto', teatro di incidenti gravi e in certi casi mortali - l'ultimo a fine agosto - che lambisce le località Ca’ Bosco e San Romualdo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le richieste della Pigna per la messa in sicurezza della strada provinciale 1 riguardano l’installazione di almeno due box per autovelox da posizionarsi a Ca’ Bosco e a San Romualdo, l’illuminazione dei tratti più pericolosi e la presenza minima su base mensili, ai fini del controllo, della Polizia Locale - spiega la capogruppo Veronica Verlicchi - E’ stata accolta dalla Giunta la richiesta di installare due box autovelox, mentre non è stata accolta, al momento, la proposta di installare Illuminazione pubblica nei tratti più pericolosi di detta strada e non sono state fornite, dalla Giunta, indicazioni riguardo l’incremento del pattugliamento da parte della Polizia Locale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

Torna su
RavennaToday è in caricamento