Per guidare si era procurato una finta patente: denunciato

L’uomo, incappato in un posto di controllo a Roncalceci al volante della sua auto, ha mostrato ai militari una patente di guida cubana apparsa subito sospetta

I Carabinieri di Filetto, nel corso di servizio perlustrativo per il controllo territorio, hanno denunciato per i reati di “contraffazione” e “falsità materiale commessa dal privato” un 35enne operaio cubano residente a Faenza, già noto alle forze dell'ordine . L’uomo, incappato in un posto di controllo a Roncalceci al volante della sua auto, ha mostrato ai militari una patente di guida cubana apparsa subito sospetta. Le conseguenti verifiche hanno permesso di accertare che la “vera” patente di guida italiana gli era stata sospesa ma lui, per poter continuare a circolare si era procurato una “finta” patente cubana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tuffa nella piscina dell'hotel, poco dopo lo ritrovano morto in acqua

  • Imbocca la Classicana contromano: schianto tra due auto e un camion

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Il suo corpo galleggiava in acqua: perde la vita in mare

  • Trovato senza sensi in acqua, morto un anziano turista in spiaggia

  • Ben 11 nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore, la metà collegati ad un gruppo di ragazzi rientrati dalla Grecia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento