menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pinarella, l'azienda dona alla scuola un atomizzatore per combattere il Coronavirus

Diffondendo le molecole di perossido di idrogeno, l'atomizzatore avvia il processo di ossidazione che disinfetta e impedisce la riproduzione dei virus

Venerdì è stato consegnato alla scuola primaria statale A. Spallicci di Pinarella di Cervia, parte dell'Istituto Comprensivo Cervia 2, un atomizzatore di perossido di idrogeno adatto a disinfettare ogni tipo di ambiente in modo veloce, sicuro, ecologico e senza residui tossici per le persone. L'apparecchiatura è stato donato dalla ditta Focaccia Group Divisione Ambiente, con gli oneri della manutenzione a carico  del Comitato dei genitori della Scuola Spallicci. Erano presenti alla consegna il Dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Cervia 2 Giancarlo Frassineti, l’assessore alla scuola del Comune di Cervia Cesare Zavatta, il direttore generale della ditta Focaccia Group Divisione Ambiente Riccardo Focaccia.

Donando l'atomizzatore alla scuola, la ditta ha voluto offrire il proprio contributo concreto alla creazione di procedure che portino a una scuola “Covid free”. L’atomizzatore, diffondendo in aria le molecole di perossido di idrogeno, avvia il processo di ossidazione che disinfetta e impedisce la riproduzione dei virus. Questo processo è adatto a tutti gli ambienti, che così possono essere vissuti dopo la disinfezione. Il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Giancarlo Frassineti, nel ringraziare il generoso donatore e il Comitato dei genitori della Scuola primaria Spallicci, ha sottolineato "l'importanza dell’apporto della cittadinanza al benessere scolastico, in una virtuosa interazione tra cittadini, Aziende, Scuola, Ente locale, sinergicamente operosi sui propri futuri cittadini, gli alunni".

L’assessore Cesare Zavatta ha dichiarato: “La donazione da parte della ditta Focaccia Group Divisione Ambiente è un gesto di grande sensibilità che dimostra attenzione nei confronti della scuola, dei ragazzi e del loro futuro. Un’iniziativa degna di lode, di grande valore civico. E’ un’ulteriore dimostrazione di come Cervia sappia rispondere con altruismo e generosità in situazioni di difficoltà e viva il profondo valore della comunità. L’amministrazione comunale ringrazia sentitamente la ditta Focaccia Group Divisione Ambiente per questa nobile azione”.

Il donatore Riccardo Focaccia ha spiegato che “da mesi stiamo vivendo sulla nostra pelle gli effetti drammatici della pandemia, non potevamo rimanere fermi a guardare. Così abbiamo progettato e realizzato un macchinario che risponde alle necessità di disinfezione conseguenti alla diffusione del virus. In parole povere abbiamo realizzato e certificato con prove di laboratorio, un dispositivo che rilascia acqua ossigenata allo stato aereo, privo di inquinanti e residui chimici, abbattendo a zero la carica virale di un locale. Ripetendo saltuariamente questo processo, gli ambienti sono resi fruibili con maggiore sicurezza diminuendo il rischio focolaio. Le scuole sono la base della nostra società, si deve ripartire da queste per guardare ad un futuro migliore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

La sorpresa pasquale a Maiano: sbuca un uovo di Pasqua gigante

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento