rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Ucraina, i profughi in provincia salgono a 979 unità. Più della metà sono minori

Dalle Asl sono stati rilasciati più di 14.200 codici STP che consentono di prestare assistenza sanitaria agli stranieri privi di permesso di soggiorno

Oltre 16.500 i profughi arrivati in Emilia-Romagna, in gran parte donne (6.831) e minori (7.323). Dalle Asl sono stati rilasciati più di 14.200 codici STP che consentono di prestare assistenza sanitaria agli stranieri privi di permesso di soggiorno. Alle 17 di mercoledì pomeriggio, secondo i dati delle Prefetture, sono 16.597 i profughi arrivati in Emilia-Romagna dall?Ucraina, di cui 1.173 ospitati nella rete dei Centri di accoglienza straordinaria (Cas).

Nell?area metropolitana di Bologna, risultano arrivate 2.993 persone di cui 276 ospiti nella rete Cas. Per quanto riguarda gli altri territori regionali: a Ferrara risultano arrivate 1.535 persone di cui 74 ospiti nella rete Cas; a Forlì-Cesena risultano arrivate 1.127 persone, nessuno ospitato nella rete Cas; a Modena risultano arrivate 2.216 persone di cui 58 ospiti nella rete Cas; a Parma risultano arrivate 1.040 persone di cui cinque ospite nella rete Cas; a Piacenza risultano arrivate 1.194 persone di cui 23 ospiti nella rete Cas; a Ravenna risultano arrivate 979 persone di cui 256 ospiti nella rete Cas; a Reggio Emilia risultano arrivate 2.636 persone di cui 215 gli ospiti nella rete Cas; a Rimini risultano arrivate 2.877 persone di cui 266 ospiti nella rete Cas.

Sul sito della Regione, la sezione con tutte le informazioni e la documentazione per l?accoglienza e l?assistenza sanitaria dei profughi, tradotta anche in lingua ucraina. Lo stesso i documenti richiesti (https://protezionecivile.regione.emilia-romagna.it/ucraina). A oggi, in Emilia-Romagna sono stati rilasciati 14.207 codici STP (Straniero temporaneamente presente), che consentono l'erogazione dell'assistenza sanitaria nei confronti degli stranieri privi di permesso di soggiorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, i profughi in provincia salgono a 979 unità. Più della metà sono minori

RavennaToday è in caricamento