rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Cervia

“Progetto Welfare dell’aggancio", centinaia di adesione al seminario di lunedì

L’appuntamento è lunedì dalle 15 alle 18 nel Magazzino del Sale, dove si svolgerà il seminario “Incontro di riflessione e di promozione dell'istituto giuridico dell'amministrazione di sostegno a tutela della fragilità”

Sono già più di cento gli iscritti al seminario nazionale di approfondimento e di riflessione sull’istituto giuridico dell’amministrazione di sostegno, che vedrà arrivare a Cervia da tutta la Regione professionisti e tecnici interessati ad approfondire la figura introdotta con la legge 9 gennaio 2004 numoero 6 allo scopo di proteggere le persone che per infermità o per menomazioni fisiche o psichiche, anche parziali e temporanee, si trovano nella impossibilità di provvedere adeguatamente ai propri interessi economici e sanitari.

L’appuntamento è lunedì dalle 15 alle 18 nel Magazzino del Sale, dove si svolgerà il seminario “Incontro di riflessione e di promozione dell'istituto giuridico dell'amministrazione di sostegno a tutela della fragilità”. Il programma dell’evento prevede, in apertura il saluto del Sindaco Luca Coffari, al quale seguiranno gli interventi di Cesare Santi, Giudice Tutelare del Tribunale di Ravenna che affronterà il tema "L'ottimismo dell'Istituto"; del prof. Paolo Cendon, padre della legge istitutiva dell’amministrazione di sostegno, che parlerà di "Teoria e pratica, le questioni oggi". Nel corso del seminario verrà anche proiettato il video "Storie belle nella comunità cervese", che raccoglie e riporta esperienze e storie vicine al nostro quotidiano, esempi di come è possibile sostenere e aiutare le fragilità di una comunità. Moderatrice del seminario, Ilaria Bedeschi.

L’iniziativa è inserita all’interno del progetto “Welfare dell’aggancio – Più delle sentinelle l’aurora” che tra le varie azioni messe in campo per costruire una nuova cultura di solidarietà ha esplorato anche il tema “L’amministratore di sostegno come risorsa per la comunità”, organizzando sia eventi rivolti a professionisti del settore sia incontri di formazione per cittadini volontari che di fatto hanno creato una rete di competenze per supportare le Amministrazioni in carico al Comune. Il progetto è realizzato con il sostegno della Legge regionale n.3/2010 della regione Emilia Romagna, bando 2014.

“Anche il seminario sull’Amministrazione di sostegno – dichiarano il sindaco Luca Coffari e l’assessore all’area comunità Gianni Grandu – rappresenta per la nostra città un fiore all’occhiello e conferma, a livello regionale, la nostra immagine di città impegnata in modo concreto e innovativo sui temi del sociale. Sono molto fiero di questo percorso intrapreso da Cervia e, nel campo specifico dell’istituto dell’Amministrazione di sostegno, del fatto che nella nostra comunità si sia creata una rete di volontari  impegnati a supportare il Comune nella gestione delle situazioni di bisogno, occupandosi del bene di chi ha necessità di aiuto, laddove per “bene” si intende sia quello materiale sia quello immateriale.  Di norma questo istituto viene svolto da professionisti privati a pagamento, mentre nella nostra città sarà gratuito per le persone che ne usufruiscono. A conclusione di tutto questo percorso, inoltre, vogliamo attivare a Cervia un info point sull’Amministrazione di sostegno per creare un ulteriore punto di riferimento per la nostra comunità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Progetto Welfare dell’aggancio", centinaia di adesione al seminario di lunedì

RavennaToday è in caricamento