rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via Ravegnana

Ravegnana, dalla Regione quasi due milioni per sistemarla e riaprirla

"Sta per essere ultimata la rilevazione dati e analisi sull'intero sistema di viabilità, argine, strada e fiume e nei prossimi giorni verrà illustrato il quadro al tavolo tecnico per far partire al più presto il cantiere"

"La chiusura della strada Ravegnana, che collega Ravenna a Forlì, sta comportando seri disagi a cittadini e aziende; urge un intervento tempestivo". Lo chiede in un question time il consigliere regionale Matteo Rancan (Lega Nord), sottolineando che in quella zona "si chiude un tratto di strada fondamentale per tutti" e "le persone sono obbligate ad utilizzare strade secondarie con problemi di tempo e disagi per la circolazione". Uno scenario che si presenta "difficile" secondo il leghista che ipotizza la possibile perdita di fatturato per aziende e agricoltori se non si interviene il prima possibile. Rancan chiede quindi le tempistiche all'assessore regionale Paola Gazzolo in Aula.

"Sta per essere ultimata la rilevazione dati e analisi sull'intero sistema di viabilità, argine, strada e fiume - garantisce l'assessore- e nei prossimi giorni verrà illustrato il quadro al tavolo tecnico per far partire al più presto il cantiere". Gazzolo assicura anche 800mila euro dal bilancio del 2018 e il prelievo da un fondo di riserva di un milione di euro circa. Ma la risposta non soddisfa del tutto Rancan: "Sono le tempistiche che ci preoccupano, chiediamo più rispetto per chi vuole fruire di quella viabilità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravegnana, dalla Regione quasi due milioni per sistemarla e riaprirla

RavennaToday è in caricamento