Cronaca

Ravenna Incoming, nel consorzio di imprese entrano due nuovi soci

Sono entrati come soci, infatti, sia la Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo di Ponte Nuovo che la società C.F.S. srl, nella persona di Laura Sillato

Il consorzio Ravenna Incoming amplia la sua base sociale – composta da imprenditori e operatori in ambito turistico, sia del ravennate che dell’intera Romagna – grazie a due nuovi ingressi. Sono entrati come soci, infatti, sia la Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo di Ponte Nuovo che la società C.F.S. srl, nella persona di Laura Sillato.

Due soggetti ben diversi fra loro: C.F.S. srl gestisce due realtà di Marina di Ravenna (l’hotel Alba e il bagno Finisterre Beach) e Laura Sillato, che ne è socia, è anche la presidente del settore Turismo e Commercio di CNA Ravenna. La Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo è una realtà che opera da anni in ambito sociale, ma che si è aperta anche ad esperienze di valorizzazione dei prodotti a km zero e di turismo scolastico, grazie all’orto realizzato all’interno della sede e gestito dagli ospiti del villaggio.

“Entriamo come soci dopo aver collaborato già in maniera ottimale lo scorso anno con Ravenna Incoming – spiega Laura Sillato -: l’adesione è un passaggio importante per attivare una collaborazione più stretta. Fare rete è un elemento fondamentale per far crescere il turismo nel territorio, e aderire al Consorzio è un modo per farlo. Speriamo di essere da esempio per altre realtà analoghe. Lo facciamo anche con la speranza di poter dare un apporto per crescere ancora a livello di creazione di pacchetti turistici e di commercializzazione, sia in Italia che all’estero. Questo è un territorio che può ancora crescere molto, e Ravenna può avere molto da un consorzio come Ravenna Incoming”.

“Siamo contenti di aderire al Consorzio, di cui conosciamo da tempo il ruolo e il valore, proprio nell’ottica di valorizzare ancor di più le nostre componenti legate all’apertura verso il territorio e i visitatori, ad esempio le centinaia di studenti che vengono a visitare il nostro orto – le fa eco Patrizio Lamonaca, direttore del Villaggio del Fanciullo -. Fra le altre cose, all’interno della nostra struttura è presente un’arena all’aperto da 500 posti, che metteremo volentieri a disposizione degli eventi da organizzare per la città”.

“Sono davvero contento di questi nuovi ingressi – chiosa il presidente di Ravenna Incoming, Gilles Donzellini -: per noi saranno importantissimi sia l’esperienza turistica di Laura e delle realtà in cui opera, sia la possibilità di aprirci maggiormente ad un ambito fondamentale come quello del sociale grazie al Villaggio del Fanciullo. Due valori aggiunti che ampliano la nostra offerta e il nostro bagaglio di competenze, a tutto vantaggio della promozione turistica integrata del territorio ravennate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna Incoming, nel consorzio di imprese entrano due nuovi soci

RavennaToday è in caricamento