Cronaca

Si è spento Paolo Bocchini, anima della Festa dell'Unità: "Uno splendido volontario"

Il segretario Pd Barattoni: "Era un punto di confronto e spesso di conforto per tanti, di sicuro per me"

Si è spento Paolo Bocchini, storico militante del Partito Democratico ravennate. A darne notizia è il segretario provinciale Pd Alessandro Barattoni: "Sembrano non finire mai le brutte notizie in questo 2020, così terribile che ci ha portato via anche il caro Paolo. Anima e colonna insieme alla sua Bruna della Festa dell'Unità Ravenna, splendido volontario del Partito Democratico Ravenna oltre che dello Spi-Cgil era un punto di confronto e spesso di conforto per tanti, di sicuro per me. Per via del cantiere al Pala de Andrè e delle limitazioni legate alla pandemia ci eravamo ripromessi di pensare insieme ad una festa diversa e sempre più bella non appena le condizioni ce lo avessero consentito. È un dolore grande. Un abbraccio alla moglie Bruna e a tutti i suoi cari".

"Paolo era conosciuto da tutta la comunità del Partito Democratico di Ravenna, per la quale si è sempre speso con grande passione e generosità - lo ricordano gli iscritti e le iscritte del Partito Democratico circolo Casadei Monti (ex Scintilla) - È un dispiacere grande per la nostra comunità che si stringe con un abbraccio alla moglie Bruna e a tutti i suoi cari. Il suo sorriso e il suo esempio mancheranno a tutti noi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è spento Paolo Bocchini, anima della Festa dell'Unità: "Uno splendido volontario"

RavennaToday è in caricamento