Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Ferragosto, intensificati i controlli: occhio ai Green pass nei locali e lotta agli atti vandalici

Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica detta le linee guida per il weekend di festa: maggiori controlli su locali, spiagge, strade e siti d'interesse storico

Si avvicina la festa di Ferragosto e per affrontare i problemi connessi all'atteso grande afflusso di persone nei luoghi di forte richiamo turistico si è riunito nella mattinata di mercoledì il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Ravenna Enrico Caterino. Alla riunione hanno partecipato il vicesindaco del Comune di Ravenna, il sindaco del Comune di Cervia, i Vertici delle Forze di Polizia, i rappresentanti della Capitaneria di Porto, del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza e della Polizia Stradale, nonché i Comandanti della Polizia Provinciale e delle Polizie Locali di Ravenna e Cervia.

Dal confronto sono scaturite precise linee d’intervento operativo finalizzate ad assicurare, anche durante il fine settimana di ferragosto, le attività di prevenzione a carattere generale e di controllo del territorio. A tal proposito, è stata condivisa la necessità di potenziare i servizi di vigilanza nelle località di maggiore richiamo turistico, con particolare riguardo ai luoghi abitualmente frequentati dai giovani, prestando una particolare attenzione a quelle situazioni dove l’inosservanza delle disposizioni in materia di distanziamento sociale e di divieto di assembramento possano avere dei riflessi sull’ordine pubblico e sulla salute pubblica.

Perciò il Comitato Provinciale ha convenuto di implementare l’azione di controllo presso i pubblici esercizi allo scopo di contrastare lo svolgimento di forme abusive di intrattenimento e di pubblico spettacolo organizzate in violazione delle attuali misure anticovid. Riguardo al possesso dei Green pass sono stati previsti specifici servizi volti a verificarne il corretto impiego, nell’intento di prevenire abusi ed elusione delle norme.

Inoltre sono state previste attività di controllo lungo l’arenile e nei pressi dei siti di interesse storico e turistico dedicate a scongiurare atti vandalici per i quali, nel caso di individuazione dei responsabili, potrà essere richiesto il risarcimento danni da parte di privati e soggetti pubblici proprietari dei beni danneggiati. Analoga azione di risarcimento danni verrà esercitata anche nelle circostanze in cui i danni al patrimonio pubblico vengono provocati da gruppi di minorenni.

Il dispositivo di sicurezza prevede poi un potenziamento sia dei servizi di vigilanza in mare, a cura della Capitaneria di Porto e del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza, sia di quelli rivolti a garantire la sicurezza della circolazione stradale, che saranno svolti da Polizia di Stato e Polizie Locali di Ravenna e Cervia lungo le principali arterie di accesso alle località turistico-balneari della provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto, intensificati i controlli: occhio ai Green pass nei locali e lotta agli atti vandalici

RavennaToday è in caricamento