Cronaca

Sms minatorio al tecnico del Comune, il sindaco: "Gesto intollerabile e inaccettabile"

Il sindaco di Cervia Luca Coffari interviene sul processo che vede imputato, con l'accusa di minacce, un uomo che nel 2016 avrebbe inviato un sms minatorio a un tecnico del Comune

"È intollerabile e inaccettabile per la nostra amministrazione che un soggetto possa arrivare ai messaggi di minacce. Ricordo bene quel caso, con me si era "fermato" alle pressioni, poi visto che eravamo molto determinati a fare la cosa giusta per la città ha iniziato a muoversi dietro le quinte puntando sul dirigente tecnico. Lo aspettava all'uscita dall'Ufficio e poi gli ha inviato l'sms, dove si parla addirittura di pallottole". Il sindaco di Cervia Luca Coffari interviene sul processo che vede imputato, con l'accusa di minacce, un uomo che nel 2016 avrebbe inviato un sms minatorio a un tecnico del Comune.

"Lo stesso uomo venne anche in consiglio comunale e lo interruppe urlando - aggiunge Coffari - Gli risposi dicendo che questa amministrazione rispetta le norme e lavora per il bene della collettività, non per gli interessi degli immobiliaristi che volevano lottizzare a fianco della pineta. Penosa poi l'arrampicata sugli specchi per giustificare un messaggio di minaccia, che rimane comunque tale tra l'altro, tirando in ballo un altro piano urbanistico dopo che, giustamente, non è stata ritirata la querela. La procedura seguita dall'amministrazione è conforme alla legge, per la costruzione della strada via Europa che poi successivamente e terminata l'opera è stata data al pubblico. Il soggetto può scrivere all'autorità e attenderemo con fiducia e serenità un eventuale responso. Abbiamo piena fiducia nella Magistratura che sta operando con fermezza di fronte a queste gravi minacce".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sms minatorio al tecnico del Comune, il sindaco: "Gesto intollerabile e inaccettabile"

RavennaToday è in caricamento