rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca

Mamma-squalo si spiaggia e partorisce rischiando di morire: salvata dai bagnanti coraggiosi

Grazie al coraggio di alcuni passanti mamma-squalo è stata salvata da morte certa. È successo ieri mattina sulla spiaggia di Lido di Classe

Grazie al coraggio di alcuni passanti mamma-squalo è stata salvata da morte certa. È successo ieri mattina sulla spiaggia di Lido di Classe, più o meno all'altezza del bagno 2000. Una verdesca, nota anche come squalo azzurro, di circa 4 metri si è spiaggiata in difficoltà dopo aver provato a ingerire un gabbiano. Contemporaneamente lo squalo, una femmina, ha iniziato il travaglio, dando alla luce ben 14 cuccioli. Alcuni passanti, armandosi di coraggio, sono intervenuti in soccorso al povero animale rimuovendo il gabbiano dalle fauci dello squalo, aiutandolo poi a riprendere il largo. Nulla da fare invece per i cuccioli, che si sono spiaggiati morti, tranne uno che è stato salvato dai passanti.

Squalo rischia di morire partorendo, salvato dai passanti

"Siamo intervenuti dopo aver visto delle immagini su Facebook, purtroppo nessuno ci aveva avvisato - spiega Simone D'Acunto, direttore del Centro Recupero Squali e Tartarughe Marine Cestha di Marina di Ravenna - Così siamo andati sul posto e abbiamo trovato i bagnanti che avevano aiutato lo squalo, tra cui Gianluca Angeli, che l'ha aiutata a rimettersi in mare. Inizialmente pensavano fosse morta, in realtà si stava soffocando con il gabbiano che aveva tentato di mangiare. La mamma-squalo, come succede comunemente, sentendosi morire ha deciso di dare alla luce i suoi cuccioli, anche se prematuramente. Purtroppo però nessuno dei piccoli squali si è salvato".

Il direttore del Cestha dà un consiglio a chiunque dovesse imbattersi in situazioni simili: "È possibile chiamare la Capitaneria di Porto o il nostro numero attivo 24 ore su 24, 3518544072. Quando si trova una tartaruga è meglio portarla all'asciutto e chiamarci, mentre se ci si imbatte in uno squalo come in questo caso, o anche in un pesce, la cosa migliore da fare è proprio portarlo verso l'acqua come hanno fatto i passanti ieri, ai quali vanno i nostri complimenti. Ricordiamo anche che la verdesca non è assolutamente pericolosa per l'uomo, anzi, è a rischio estinzione un po' come tutti gli squali, quindi è l'uomo che è pericoloso per lei".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma-squalo si spiaggia e partorisce rischiando di morire: salvata dai bagnanti coraggiosi

RavennaToday è in caricamento