Amici, parenti e tanta commozione a Cervia per i funerali di Stefano Baldisserra

Venerdì pomeriggio in Duomo si sono svolti i funerali di Stefano Baldisserra, il 25enne travolto e lasciato morire nella notte tra sabato e domenica a Cervia

Un mare di folla e tanta commozione a Cervia, dove venerdì pomeriggio in Duomo si sono svolti i funerali di Stefano Baldisserra, il 25enne travolto e lasciato morire nella notte tra sabato e domenica a Cervia. Dopo la messa il corteo funebre si è diretto verso il cimitero di Cervia. In occasione dei funerali, alle 15.30 di venerdì l'amministrazione comunale ha chiesto ai cittadini di osservare un minuto di silenzio.

Si è svolta martedì pomeriggio, invece, l'udienza di convalida dell'arresto della 28enne arrestata con l'accusa di avere travolto in auto e ucciso Stefano, per poi andarsene senza prestare soccorso. La giovane, che si è avvalsa della facoltà di non rispondere, ha però rilasciato alcune dichiarazioni spontanee parlando di un "blackout mentale" che l'avrebbe colta di ritorno dalla discoteca, ribadendo in lacrime di non essersi accorta di nulla, forse complice la musica alta. La Procura, che oltre alla fuga le ha contestato l'omicidio stradale aggravato dall'alterazione psicofisica - aveva tasso alcolemico di 1,11 g/l a diverse ore dallo schianto ed è risultata positiva ai cannabinoidi - ha chiesto la custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Tommaso Sintini, ex pallavolista e veterinario: "Una bontà fuori dal comune"

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Gruppo multato sul Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto, continueremo a incontrarci"

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Parrucchieri, estetisti, gommisti fuori dal proprio Comune: si possono raggiungere?

Torna su
RavennaToday è in caricamento