La giovane che sfida la crisi per realizzare il suo sogno: aprire un forno-cioccolateria

La nuova struttura proporrà alla clientela pane fresco e prodotti di pasticceria, comprese caramelle e cioccolato, ma anche una sezione “gluten free”

Nonostante il difficile momento, con la crisi portata dal Coronavirus che ha costretto tanti imprenditori a chiudere i battenti, ha deciso di andare controcorrente e di investire sulla sua città. E’ stato inaugurato nel pomeriggio di mercoledì il nuovo forno pasticceria 'Sweet Flavors', in via Bassano del Grappa, alla presenza del vicesindaco di Ravenna Eugenio Fusignani. La nuova struttura proporrà alla clientela pane fresco e prodotti di pasticceria, comprese caramelle e cioccolato, ma anche una sezione “gluten free”: con forno e pasticceria, cioccolateria e caramelleria, ma anche pasta fresca. Il tutto realizzato artigianalmente nel laboratorio.

Sweet Flavors nasce dalla volontà della ravennate Federica Selleghini: trent’anni appena compiuti, ma già con una grande e variegata esperienza. Un diploma all’Accademia dei maestri cioccolatieri italiani di Belluno; diversi anni di lavoro nelle cucine di alberghi di grande livello, sia in riviera romagnola che a Cortina; tre anni nel settore dell’organizzazione eventi nelle principali località turistiche del Mar Rosso. E una “quasi” laurea in psicologia, lasciata da parte per dedicarsi a produrre leccornie…

“Dopo molti anni in cui ho lavorato per strutture altrui, acquistando esperienze di diverso tipo che mi hanno molto arricchita, mi ero ripromessa di arrivare ai trent’anni aprendo un’attività mia - spiega Federica - Ho avuto l’occasione di rilevare questo locale che mi è piaciuto subito: spero che possa diventare la base della mia 'nuova vita', e so che dovrò imparare molto anche da questa nuova attività. Ma per me è come il coronamento di un sogno: ricordo perfettamente che a 15 anni i miei genitori mi portarono a Eurochocolate a Perugia, e lì ebbi una specie di folgorazione. Capii che era questo il settore a cui mi sarei dedicata. E qualche giorno fa, spostando scatoloni per sistemare il nuovo laboratorio, ho ritrovato un quaderno della scuola materna, in cui dicevo che da grande volevo lavorare in cucina…".

“In un momento storico particolarmente delicato per l’intero Paese, l’amministrazione comunale non può che rallegrarsi per la nascita di un’attività nuova, peraltro in un settore primario come quello dell’alimentazione: è un esempio della vitalità del nostro tessuto economico, che si dimostra vivo e capace anche in una fase critica – ha detto il vicesindaco al momento del taglio del nastro - La soddisfazione è ancora maggiore constatando che questa nuova impresa è portata avanti da una giovane imprenditrice: davvero un bel segnale di speranza per l’intera comunità”.

fusignani federica-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento