menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano l'assalto al portavalori fuori dalla banca con la pistola: arrestati

Hanno tentato l'assalto al portavalori, ma la Polizia di Ravenna con un'abile mossa è riuscita a sventarlo prima che la situazione degenerasse

Hanno tentato l'assalto al portavalori, ma la Polizia di Ravenna con un'abile mossa è riuscita a sventarlo prima che la situazione degenerasse. Venerdì mattina, poco prima delle 9, una pattuglia in borghese della squadra mobile che presidiava il territorio ha notato, nei pressi della filale della banca Unicredit di via Panfilia, uno scooter X9 Piaggio che risultava rubato a Ravenna nella notte tra sabato e domenica scorsi.

I poliziotti hanno quindi deciso di fermarsi a controllare e hanno così notato un uomo - un 58enne napoletano residente nel ravennate uscito dal carcere il 3 ottobre scorso e già noto per reati contro il patrimonio - che si muoveva intorno alla banca con fare sospetto. Con molta discrezione la Polizia ha continuato a tenere sotto controllo l'uomo, fino a quando all'arrivo del furgone portavalori il 58enne, coperto dalla mascherina, ha tentato di avvicinarsi al mezzo insieme a una donna, una 39enne napoletana residente nel ravennate con precedenti per violazione della disciplina in materia di sostanze stupefacenti.

I poliziotti, una quindicina di uomini della squadra mobile intervenuti velocemente, hanno bloccato i due a una decina di metri dal furgone portavalori. Lui aveva addosso un revolver Lincoln calibro 9 già caricato, lei una bomboletta di spray urticante. I due sono stati caricati sulle volanti e accompagnati in Questura dove, dopo i dovuti accertamenti, sono stati arrestati per tentata rapina aggravata, porto abusivo di arma comune da sparo e ricettazione, in concorso.. Entrambi si trovano in carcere, lui a Ravenna e lei a Forlì.

psspr-2

Del caso è stato informato il pm di turno, Cristina D'Aniello, che con il coordinamento della Procura ha dato il via agli accertamenti. Oltre alle ispezioni nelle abitazioni dei due, sono state controllate altre tre persone che potrebbero essere collegate alla tentata rapina, e nei loro confronti è stato eseguito un sequestro di materiale vario. Le indagini sono in mano alla scientifica, che ha proceduto anche con i rilievi sullo scooter rubato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento