rotate-mobile
Cronaca

Anziani nel mirino dei truffatori: due colpi in poche ore nel ravennate

Il primo caso si è verificato a Bagnacavallo: nel mirino è finita una pensionata di 85 anni

Due episodi di truffe giovedì pomeriggio nel ravennate. Il primo caso si è verificato a Bagnacavallo: nel mirino è finita una pensionata di 85 anni. Erano circa le 12 quando alla porta si è presentato un uomo, che, qualificandosi come avvocato, dopo averle fatto credere che il figlio aveva bisogno di denaro a seguito di un sinistro stradale, l'ha spinta a consegnargli dei monili in oro. Il malvivente, incassato il bottino, si è dileguato a piedi facendo perdere le proprie tracce.

Circa un'ora più tardi nel mirino di un truffatore è finito una 77enne faentina. Il delinquente si è qualificato come un operaio dell’acquedotto incaricato di riparare una tubatura. appena entrato in casa, l'ha distratta, riuscendo ad impossessarsi di alcuni monili in oro che si trovavano sulla tavola della cucina. Gli uomini dell'Arma raccomandano ai familiari delle persone anziane e alle medesime di prestare la massima attenzione e di non fare entrare in casa alcuno e di chiamare immediatamente il 112. Il comando provinciale dei Carabinieri di Ravenna ha realizzato un vademecum dove sono contenute le più comuni tipologie di reati, nonché consigli e suggerimenti utili ad allertare le potenziali vittime (SCARICA IL VADEMECUM).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziani nel mirino dei truffatori: due colpi in poche ore nel ravennate

RavennaToday è in caricamento